I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Cosa si cela dietro una sete eccessiva?

A soffrirne possono essere anziani e sportivi e pochi sanno che la continua necessità di bere può anche nascondere una malattia

No pagePagina successiva
 Cosa si cela dietro una sete eccessiva?

Bere. Un desiderio, un piacere, ma soprattutto una necessità. È molto importante che nell’organismo ci sia un’adeguata quantità di liquidi, poiché una loro carenza porterebbe a molti problemi.
Durante le 24 ore, i reni eliminano circa un litro e mezzo di acqua, mentre attraverso i polmoni e la pelle ne evapora un’ulteriore quantità. Ecco perché quando i liquidi iniziano a scarseggiare, si devono introdurre liquidi.
La sudorazione è la causa più importante della perdita di liquidi, un processo naturale con il quale il corpo regola la propria temperatura. Attraverso il sudore, l’organismo è in grado di ridurre il calore presente al suo interno.
Un accumulo di calore si può verificare anche durante l’attività fisica. Quando si pratica uno sport o si compie un lavoro pesante, la temperatura interna dell’organismo sale, perché vengono bruciate calorie, che producono calore. Il corpo elimina questo calore sudando, perché l’acqua, uscendo dal corpo, porta con sé anche il calore in eccesso.
Forse non tutti lo sanno, ma anche quando si vomita o si perde sangue, si riduce la quantità di liquidi all’interno del corpo. Con il vomito, si verifica anche l’espulsione di succhi gastrici che contengono molta acqua.
Tuttavia, ci sono situazioni in cui la sete eccessiva può essere segno di malattia.

 

Se sono segno di malattia
Nelle persone con il diabete mellito, la sete è dovuta alla quantità di acqua eliminata con le urine per diluire gli zuccheri presenti in eccesso. Esiste, poi, il diabete insipido, che fa perdere liquidi. In queste persone manca l’ormone antidiuretico, che ha il compito di trattenere l’acqua a livello del rene. In sua assenza, viene stimolata continuamente la diuresi e questi individui possono eliminare persino 15 o 20 litri di liquidi al giorno!
Anche la febbre può scatenare sete intensa. Quando la temperatura sale, scattano dei meccanismi che fanno sudare di più, permettendo di eliminare l’eccesso di calore, e la perdita di liquidi con il sudore provoca lo stimolo della sete.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Il diabete colpisce 5 italiani su 100

Secondo il Congresso Nazionale dell’Associazione Medici Diabetologi, la..

Diabete: agire subito, senza perdere tempo

Il nuovo orientamento è di intervenire immediatamente quando i valori..

Diabete gestazionale, per prevenirlo basta un semplice esame

È sufficiente effettuare una misurazione della glicemia al momento della..

La prevenzione del diabete si fa anche a tavola

Alimenti con basso indice glicemico, tanto pesce e legumi per ridurre il..

La chirurgia bariatrica per la cura del diabete nei pazienti obesi

Bypass gastrico e diversione bilio-pancreatica sono le due soluzioni..