I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

A Roma si discute di sclerosi multipla. In Italia ne sono colpite 65mila persone

A Roma si discute di sclerosi multipla. In Italia ne sono colpite 65mila persone

Diversi esperti sono riuniti oggi a Roma in occasione del congresso promosso dalla Associazione italiana sclerosi multipla (Aism). Di sclerosi multipla in Italia sono ammalate 65mila persone, 25mila di queste soffrono di una forma acuta per la quale non si hanno a disposizione cure efficace. Nonostante i progressi compiuti dalla ricerca nello sviluppo di nuove terapie per la Sm recidivante-remittente (la forma più nota e diffusa di Sm) le forme progressive (caratterizzate non da un andamento episodico ma da una progressione graduale e disabilità persistente) rimangono ancora senza un trattamento efficace. Alan Thompson, preside della facoltà di Neuroscienze del Queen Square Hospital di Londra e presidente del comitato scientifico delle Federazione internazionale sclerosi multipla, uno dei massimi ricercatori al mondo sulla Sm, spiega: "La sfida più grande per il futuro è quella di riuscire ad agire sul danno di fondo che si verifica a causa della Sm e di stimolare il potenziale per il recupero e la riparazione che il cervello possiede". Questo processo, chiarisce l'esperto, "definito neuroplasticità, che può essere valutato da strumenti quali la risonanza magnetica funzionale, ha il potenziale per sviluppare nuore reti neurali che possono compensare la funzione danneggiata. Una maggiore attenzione a questo importante settore e alla riabilitazione - conclude - sarebbe estremamente utile, in particolare per prevenire la progressione della malattia".

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento