I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Salute: la cura migliore per le ossa?

Sole, sport, salmone e supplementazione: segui le 4 S per mantenere efficiente l’impalcatura del nostro corpo. Per la Settimana della Salute dell’Osso, 5-10 ottobre, prevenzione gratuita nelle farmacie e una nuova app.

Salute: la cura migliore per le ossa?

Lo scheletro è un capolavoro di ingegneria: sostiene tutto il peso del corpo, al tempo stesso ne consente il movimento e garantisce la possibilità di svolgere milioni di azioni quotidiane. Impossibile pensare al corpo umano senza le sue 206 ossa, le cui funzioni principali sono di sostegno del corpo e, in alcuni casi, di protezione (pensiamo ad esempio a cranio, colonna vertebrale e gabbia toracica).

Con il tempo, come ogni parte del corpo umano, le ossa si modificano. La prevenzione fin dall’infanzia è quindi fondamentale per prevenire l’insorgere di malattie dell’apparato scheletrico in età adulta e, più in generale, possibili problemi per la salute delle ossa.

La “manutenzione” corretta passa anche attraverso poche e semplici regole. La prima riguarda il sole: l’esposizione è l’unico modo per garantire il quantitativo di vitamina D necessario per mantenere in salute le ossa e tutto l’organismo per l’inverno. “Purtroppo trascorrere molto tempo in ambienti chiusi come casa e ufficio riducono la sintesi cutanea di vitamina D – spiega Davide Gatti, Coordinatore del Gruppo Italiano per lo studio dei BISfosfonati (GIBS); il 70% della popolazione italiana è infatti sotto i livelli minimi di vitamina D nel sangue”. In questi casi, l’aiuto in più arriva dalla supplementazione, rimedio valido non solo per gli anziani che ne sono carenti (quasi l’80%), ma anche per le donne in menopausa, per quelle in gravidanza e nei neonati, data la ridotta esposizione alla luce solare durante i primi mesi e le scarse quantità di vitamina D presenti nel latte materno.

Il cibo è la seconda fonte di vitamina D “ma la presenza negli alimenti più diffusi nella nostra dieta è minima", osserva Giancarlo Isaia, Presidente della Società Italiana dell’Osteoporosi, del Metabolismo Minerale e delle Malattie dello Scheletro (SIOMMMS). A parte per salmone e sgombro, "di cui ne bastano 150 grammi per coprire il fabbisogno giornaliero”.

A un corretto regime alimentare è necessario associare una regolare attività fisica, calibrata in base all’età e “meglio se a carico gravitazionale per stimolare l’intero metabolismo e quindi anche quello del tessuto osseo - dichiara Raffaella Michieli, Segretario nazionale della Società Italiana di Medicina Generale (SIMG) -. Tra le attività da consigliare fitwalking, jogging, yoga, Tai-Chi e step, da praticare con regolarità da 3 a 5 volte a settimana per almeno 30 minuti, facendo attenzione alle condizioni fisiche individuali, senza mai eccedere, ed utilizzando scarpe comode e ben allacciate”.

 

Regole a parte, la salute delle nostre ossa da quest’anno ha un alleato in più: nasce infatti la Settimana della Salute dell’Osso, un’iniziativa di informazione (promossa dalle cinque società scientifiche di riferimento), dedicata a sensibilizzare la popolazione su come prevenire possibili disturbi e patologie.

Dal 5 al 10 ottobre 2015, tante le iniziative:

  • in oltre 2.500 farmacie presenti su tutto il territorio nazionale sarà possibile ricevere consigli sulla prevenzione di bambini, donne e terza età.
  • un sito web d’informazione www.salutedelleossa.it (da cui si può consultare l’elenco delle farmacie aderenti all’iniziativa ), ricco di approfondimenti su come prendersi cura delle ossa e sul ruolo chiave del calcio e della vitamina D: quando e come ricorrere alla supplementazione.
  • Una pratica app, “Salute delle Ossa”, disponibile sia per sistema operativo iOs che Android, e scaricabile gratuitamente da www.salutedelleossa.it, iTunes e Google play. Uno strumento interattivo utile per mettere alla prova le proprie conoscenze sul ruolo della vitamina D; verificare il proprio livello di esposizione settimanale ai raggi solari; accedere ad approfondimenti video realizzati dagli esperti del board scientifico.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Le 10 regole per tenere sotto controllo la pressione
Le 10 regole per tenere sotto controllo la pressione

Comincia fin da giovane a prevenire l’ipertensione

Fai il pieno di vitamina D, indispensabile per la salute delle ossa
Fai il pieno di vitamina D, indispensabile per la salute delle ossa

Stare all’aria aperta ed esporsi alla luce permette all’organismo di..

Bambini al sole: come proteggerli
Bambini al sole: come proteggerli

Alcuni semplici ma fondamentali accorgimenti per preservare i bimbi da..

Bambini al sole: evitiamo il pericolo scottature
Bambini al sole: evitiamo il pericolo scottature

La pelle delicata dei piccoli va protetta, non solo con creme ad alta..

Che rapporto hanno gli italiani con il sole?
Che rapporto hanno gli italiani con il sole?

Indagine sui nostri comportamenti e le nostre abitudini in tema di..

Sei sottopeso o sovrappeso?
Strumenti - Sei sottopeso o sovrappeso?

Attraverso l’indice di massa corporeo, il BMI (Body Mass Index) puoi..

Bevi a sufficienza?
Strumenti - Bevi a sufficienza?

Lo sai che circa il 70% del nostro peso corporeo è costituito da acqua e..

Ti piaci come sei o vorresti essere diversa?
Test - Ti piaci come sei o vorresti essere diversa?

Sei in perenne conflitto col tuo corpo o hai imparato ad accettarlo con..

Sei a rischio osteoporosi?
Test - Sei a rischio osteoporosi?

Dal recente congresso mondale sull’osteoporosi è emerso che le donne..

Che stile di vita sei
Test - Che stile di vita sei

Lo stile di vita rappresenta l'espressione di noi stessi nel mondo che ci..

TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?
Test - TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?

Sei sicura di bere a sufficienza? Fai il test e scegli l’acqua più..