I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Risultati incoraggianti per la cura dei pazienti co-infetti HCV/HIV

Risultati incoraggianti per la cura dei pazienti co-infetti HCV/HIV

Il 72% dei pazienti co-infetti HCV/HIV, arruolati in uno studio di Fase III che ha coinvolto 308 soggetti con epatite C, ha ottenuto la definitiva eradicazione del virus SVR 12 (risposta virologica sostenuta dopo 12 settimane dal completamento della terapia). La ricerca è nata con lo scopo di valutare l’efficacia e la sicurezza del farmaco sperimentale faldaprevir in associazione a interferone peghilato e ribavirina. I pazienti in cura hanno assunto il farmaco una volta al giorno e tra tutti, l’80% ha potuto beneficiare della durata di trattamento ridotta di 24 settimane. Di questi l’’86% ha ottenuto la risposta virologica sostenuta dopo 12 settimane dal completamento della terapia.

Annunciati i risultati dalla Boehringer Ingelheim, la FDA ha accolto la richiesta d’esame del dossier di faldaprevir per l’approvazione al suo impiego in regimi terapeutici d’associazione in pazienti con epatite C cronica.

L’epatite C è una malattia infettiva veicolata dal sangue e la principale causa di epatopatia cronica,  trapianto di fegato e epatocarcinoma, che colpisce 150 milioni di persone nel mondo. Negli Stati Uniti sono 3,2-5,2 milioni circa le persone con infezione da HCV cronica. Dal 1999 c’è stato un aumento significativo della mortalità per epatite C cronica che ogni anno miete 15.000 vittime negli Stati Uniti.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Combattere lo stress con la REAC-CRM terapia
Combattere lo stress con la REAC-CRM terapia

Una “riprogrammazione del cervello” mirata al ristabilimento..

Farmaci in valigia
Farmaci in valigia

8 italiani su 10 non partono senza un kit di emergenza: antinfiammatori,..

14 giugno: Giornata Mondiale del Donatore di sangue
14 giugno: Giornata Mondiale del Donatore di sangue

''Più sangue, più vita'': questo lo slogan coniato per celebrare un..

Il primo gesto di solidarietà
Il primo gesto di solidarietà

La donazione del cordone ombelicale può salvare una vita

Sai curarti da sola?
Test - Sai curarti da sola?

Verifica qual è il tuo rapporto con i farmaci

Scopri se sei ipocondriaco
Test - Scopri se sei ipocondriaco

Sei quasi sempre preoccupata per la tua salute? Non fai altro che pensare..