I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Rianimazione cardiopolmonare: le manovre di soccorso

Per l'European Restart a Heart Day 2014, organizzati da IRC più di 100 eventi in 80 città per insegnare le tecniche con cui trattare l'emergenza cardiaca e salvare la vita. Dagli esperti, le 8 mosse per affrontare l'arresto cardiaco, anche in video.

Rianimazione cardiopolmonare: le manovre di soccorso

È ancora attiva fino a domenica 19 ottobre la campagna “VIVA!” 2014: un’importante, anzi, “vitale” iniziativa finalizzata ad insegnare quelle manovre d’urgenza capaci di salvare la vita, anche nelle situazioni di estrema emergenza. Con l’obiettivo di sensibilizzare sul tema della rianimazione cardiopolmonare sono in programma questa settimana in Italia più di 100 eventi in 80 città diverse. La campagna è promossa, sviluppata e realizzata da Italian Resuscitation Council (IRC), gruppo italiano per la rianimazione cardiopolmonare, e IRC-Comunità, rivolta specificatamente ai non sanitari: due associazioni senza scopo di lucro collegate con il Council Europeo (ERC). L’associazione IRC coinvolge medici di diverse discipline e infermieri attivamente impegnati nel settore della rianimazione cardiopolmonare intra ed extra ospedaliera.

Durante la settimana “VIVA!” 2014 (13 - 19 ottobre), i centri di formazione IRC e IRC-Com di tutta Italia offriranno corsi gratuiti di rianimazione a enti e istituzioni che ne fanno richiesta. Analoghe iniziative previste in tutti i Paesi europei - European Restart a Heart Day del 16 ottobre 2014.

“L’arresto cardiaco colpisce in Europa oltre 400.000 persone ogni anno, circa 60.000 in Italia. – sottolinea Giuseppe Ristagno, del Comitato Scientifico di IRC - Ogni giorno nel Continente muoiono per questa patologia oltre 1000 persone. “VIVA!” vuole informare le diverse fasce della popolazione italiana circa l’importanza di conoscere e saper eseguire le manovre che possono salvare la vita. Infatti se i testimoni di un arresto cardiaco iniziano le manovre di rianimazione cardiopolmonare entro i primissimi minuti, prima dell’arrivo dell’ambulanza e del personale specializzato, le possibilità di sopravvivenza raddoppiano o triplicano”, avverte Ristagno.

 

Arresto cardiaco e rianimazione cardiopolmonare

Le percentuali di sopravvivenza nei pazienti vittime di arresto cardiaco extra ospedaliero in Italia e in Europa sono molto basse. Meno del 15% delle vittime di arresto cardiaco sopravvive alla dimissione dall’ospedale. Nonostante il 70% dei casi di arresto cardiaco avvenga in presenza di altre persone che potrebbero iniziare le manovre di soccorso, soltanto nel 15% dei casi di arresto cardiaco la rianimazione cardiopolmonare (RCP) viene iniziata da qualcuno dei presenti. Se questa percentuale di RCP immediata aumentasse fino a raggiungere il 50-60% dei casi, 100.000 persone all’anno in Europa potrebbero salvarsi.

La maggior parte dei cittadini italiani non sa come fare la rianimazione cardiopolmonare o ha paura di eseguirla. Se il testimone di un arresto cardiaco è una persona inesperta, senza formazione adeguata o incerta su come si fa la rianimazione cardiopolmonare sia con le ventilazioni che con le compressioni toraciche, può  eseguire le sole compressioni e così migliorare comunque le percentuali di sopravvivenza.

Se invece il testimone è una persona addestrata alla RCP potrà eseguire compressioni e ventilazioni con un rapporto di 30:2.

 

Le 8 manovre per affrontare l’arresto cardiaco

1. Se trovi una persona priva di sensi, chiamala e scuotila leggermente

2. Se non risponde, chiedi aiuto

3. Piega la testa all’indietro e solleva il mento. Guarda il torace e controlla se respira

4. Se non respira normalmente, fai chiamare il 118

5. Manda qualcuno a prendere un defibrillatore

6. Sovrapponi le mani sul centro del torace

7. A braccia tese comprimi profondamente 2 volte al secondo (100-120 al minuto)

8. Se hai un defibrillatore accendilo e ti dirà cosa fare

E se vuoi vedere e capire meglio come fare, clicca qui:

 

L’elenco aggiornato degli eventi previsti per la campagna VIVA! 2014 per la rianimazione cardiopolmonare è consultabile sul sito: www.settimanaviva.it 


Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Corsi di cucina vegetariana
Corsi di cucina vegetariana

Lo chef Simone Salvini insegna come realizzare profumati piatti a base..

Allarme rosso per il cuore delle donne
Allarme rosso per il cuore delle donne

Al contrario di quanto si crede, le malattie cardiovascolari colpiscono..

Lavorare stanca (il cuore)
Lavorare stanca (il cuore)

Superare le otto ore di attività aumenta il rischio di attacco cardiaco...

Controlli e visite gratuite per gli over 50 nei mercati rionali del Lazio
Controlli e visite gratuite per gli over 50 nei mercati rionali del Lazio

Una campagna di prevenzione e promozione della salute realizzata dalla..

A che velocità batte il tuo cuore?
Strumenti - A che velocità batte il tuo cuore?

Specificando il sesso e inserendo l’età otterrai la tua frequenza..

Sai curarti da sola?
Test - Sai curarti da sola?

Verifica qual è il tuo rapporto con i farmaci

Hai problemi di cuore?
Test - Hai problemi di cuore?

Vuoi sapere qual è il tuo rischio di malattie cardiovascolari? Rispondi..

Credi solo nei farmaci o ti curi con le terapie naturali?
Test - Credi solo nei farmaci o ti curi con le terapie naturali?

Tradizionalista convinta o pronta a provare le medicine complementari?..

In vacanza riesci a staccare dal lavoro?
Test - In vacanza riesci a staccare dal lavoro?

Scopri con il nostro divertente test, se riesci a fare spazio dentro di..