I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Psoriasi: scoperti legami con obesità genetica e forti traumi

Il 3% degli italiani è affetto dalla patologia della pelle con incidenza maggiore nei pazienti obesi. A incidere anche eventi traumatici, lutto o incidente grave, che condizionano la risposta del sistema immunitario. Le cure con i farmaci biotecnologici.

Psoriasi: scoperti legami con obesità genetica e forti traumi

Il 3% degli italiani è affetto da psoriasi, la patologia della pelle che pur colpendo a qualsiasi età, si presenta generalmente in due fasce ben precise: intorno ai 20-30 anni e ai 40-50.

Trattandosi di una malattia geneticamente determinata, sebbene sia curabile, non si avrà mai la certezza di averla debellata definitivamente: un soggetto predisposto potrebbe anche non svilupparla, ma è certo che chi ha la psoriasi deve essere geneticamente predisposto. Il 20% dei soggetti malati ha una psoriasi grave che non può essere curata con le sole creme: per questi pazienti, soprattutto se sovrappeso, è alto il rischio di steatosi epatica, che potrebbe sfociare, nel 10% dei casi, in cirrosi epatica.

"La causa della psoriasi non è la presenza di stress o di depressione - dichiara il Prof. Fabio Ayala, intervenuto in occasione dell'ottava edizione del Congresso Biological therapies in medicine, tenutosi a Ischia e presieduto dal Prof. Amato de Paulis, Professore di medicina interna del Dipartimento di Scienze mediche traslazionali di Napoli e membro del direttivo della SIAAIC (Società Italiana di Allergologia, Asma e Immunologia Clinica. - ma ci possono essere episodi traumatici che potrebbero determinarla, come un lutto importante o un incidente grave: essendo la malattia condizionata anche dalla risposta del sistema immunitario, essendo quest'ultimo anche sotto controllo psichico ed emotivo, potrebbe scattare un input che la determina".

 

Ma non è tutto, ad incidere sulla patologia è anche un altro fattore: l'obesità. Si è riscontrato, infatti che in Campania, al primo posto tra le regioni italiane per sovrappeso e obesità, anche infantile, è più alta l’incidenza dei pazienti obesi con psoriasi. Come conferma lo stesso Prof. Ayala: “In media i pazienti che afferiscono ai nostri ambulatori, maschio o femmina con psoriasi pesano 15 chili in più. Una persona obesa deve quindi non soltanto intervenire sulla malattia, ma anche sulla perdita di almeno 5-6 chili, perché la diminuzione del peso avrà effetti estremamente positivi sull'eventuale rischio cardiovascolare futuro, più frequente negli psoriasici moderati gravi".

 

I FARMACI BIO (TECNO) LOGICI

"Accanto ai farmaci tradizionali per via generale, lo specialista dermatologo può oggi attingere a quelli nuovi biotecnologici. In entrambi i casi la percentuale di risposta positiva alla cura è superiore al 95%. Il contributo dei farmaci biologici è fondamentale per quanti non hanno trovato risposta con quelli tradizionali: vengono usati in seconda istanza anche perché possono avere costi elevati, sino a 12mila euro l'anno, quando presi in maniera continuativa. I vantaggi tuttavia che se ne ottengono sulla qualità di vita e sul reinserimento in una vita sociale e lavorativa normale sono immensi. I farmaci biologici, purtroppo, non possono essere prescritti in alcuni soggetti, come coloro che hanno avuto tumori, nei casi di epatiti gravi, o in malattie cardiache altrettanto gravi".

 

I BENEFICI DELLA TERAPIA TERMALE

Confermati dagli specialisti i benefici apportati alla psoriasi dalle acque termali, "che migliorano la qualità di vita del soggetto psoriasico in condizione lieve. Fondamentale, però, l'apporto delle lampade ultraviolette B e della foto-balneoterapia. Anche i soggetti gravi possono trarne giovamento, ma questi bagni devono essere accompagnati da altri trattamenti", sottolinea Ayala.

La terapia termale delle malattie dermatologiche utilizza bagni e fanghi con diverse acque, essenzialmente bicarbonato-calciche, sulfuree o salsobromoiodiche. Indipendentemente dalla metodica di somministrazione o di utilizzazione delle stesse è fondamentale porre una corretta diagnosi per distinguere manifestazioni cutanee di origine propriamente dermatologica dalle componenti cutanee di altre patologie, per le quali la crenoterapia potrebbe essere inefficace o addirittura controindicata, come per alcune forme acute, essudative ed eritrodermiche.

“La terapia termale genera effetti positivi locali sulla lesione psoriasica cui si accompagnano effetti benefici generali anche di tipo psichico, che sono rilevanti nella patogenesi di questa malattia.”, spiega il Prof. Marco Vitale, Direttore dipartimento S.Bi.Bi.T., Facoltà di medicina e Chirurgia Università di Parma.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Psoriasi, ne soffre il 3% della popolazione mondiale
Psoriasi, ne soffre il 3% della popolazione mondiale

Nei centri pubblici specializzati Psocare si diagnosticano e si curano..

Provato il legame tra mestruazioni abbondanti e depressione
Provato il legame tra mestruazioni abbondanti e depressione

La carenza di ferro determinata da flussi troppo intensi può..

Cervicale: le cure dolci e i rimedi naturali
Cervicale: le cure dolci e i rimedi naturali

Traumi, postura scorretta e contratture: la cervicalgia comincia da lì...

Osteoporosi: si cura coi bifosfonati, ma aumentano i rischi di fratture
Osteoporosi: si cura coi bifosfonati, ma aumentano i rischi di fratture

L’Agenzia europea dei medicinali ha deciso una revisione dei farmaci..

Bevi a sufficienza?
Strumenti - Bevi a sufficienza?

Lo sai che circa il 70% del nostro peso corporeo è costituito da acqua e..

Sei combattiva o fatalista?
Test - Sei combattiva o fatalista?

Sei convinta di poter esercitare un controllo sugli eventi e di poter..

Sei vittima dello stress?
Test - Sei vittima dello stress?

Ritmi di vita sempre più frenetici mettono a dura prova il nostro..

Shopping: gioia o tormento?
Test - Shopping: gioia o tormento?

L’unico rimedio alla tristezza e alla noia è perderti nei camerini,..

In vacanza riesci a staccare dal lavoro?
Test - In vacanza riesci a staccare dal lavoro?

Scopri con il nostro divertente test, se riesci a fare spazio dentro di..

Lavoro e famiglia. Riesci a conciliarli?
Test - Lavoro e famiglia. Riesci a conciliarli?

Scopri se sei capace di armonizzare la vita lavorativa con gli aspetti..