I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Luca Capuano: bellissimo con l’anima

Uno dei protagonisti de ''Le tre rose di Eva'', grande successo di Canale 5, si confessa a più Sani più Belli.

Luca Capuano: bellissimo con l’anima

Napoletano, 36 anni, debutta come modello e in pubblicità, poi, nel 2001 con Fioretta Mari a teatro, fino ad approdare al cinema nel film di Carlo Verdone L’amore è eterno finché dura. La tv gli regala grande popolarità con la soap opera Centovetrine e il grande successo di Canale 5 "Le tre rose di Eva". Corteggiatissimo, allo specchio si vede mille difetti, ma, ahinoi, ha il cuore impegnato: i suoi amori sono il figlio Matteo e la compagna attrice Carlotta Lo Greco.

 

Le tue passioni.

“La pesca subacquea, il canto, i dolci”.

 

E quelle del cuore?

“La mia compagna, l’attrice Carlotta Lo Greco, e il nostro bambino Matteo, di 4 anni”.

 

Il lato poco conosciuto del tuo carattere?

“Sono pignolo, perfezionista e curioso della vita. Ambizioso ma non spregiudicato. Non tollero tutto ciò che è approssimativo”.

 

Il rapporto col tuo corpo.

“Sono ipercritico, quando mi guardo allo specchio trovo mille difetti. Faccio tanto sport, nuoto, calcio, pesca ma sono golosissimo, in palestra fatico per tonificare e scolpire i muscoli”.

 

La parte del tuo corpo che più ti piace.

“Il sorriso, perché mi rappresenta in pieno. Sono un ottimista”.

 

Cosa detesti in una donna, cosa ti conquista?

“La femminilità ostentata che spesso si traduce in volgarità. Amo la femminilità discreta ed elegante”.

 

Cos’è la seduzione?

“Non sono un grande seduttore, sono timido e riservato. Il gioco di sguardi è eccitante così come trovo molto sexy il modo di muovere le mani di una donna”.

 

Le tue paure.

“La paura è fondamentale perché ti fa restare vigile su ogni cosa. Mi piacciono le forti emozioni, gli sport estremi, ma da quando è nato Matteo ogni paura è rivolta a lui. Al suo futuro”.

 

L’esperienza che ti ha cambiato la vita.

“Diventare padre. La nascita di Matteo è un'emozione dalla quale ancora non mi sono ripreso”.

di Lilia Gentili

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento