I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Sentirsi belle anche se non perfette. Trasforma un vizio in virtù

Naso lungo, cicatrici, gambe storte e incisivi separati trai quali ci passa un treno: difetti capaci di farci sentire ugualmente belli. Merito della personalità. Perché di solito la natura non sbaglia

Sentirsi belle anche se non perfette. Trasforma un vizio in virtù

C’è chi ha le gambe storte. Chi le orecchie a sventola. Chi ha la finestrella tra i denti, come l’aveva fino a qualche anno fa Ornella Muti o come l’hanno oggi Georgia Jagger (figlia di Mick) e Lara Stone, tra le modelle più apprezzate in passerella, nonché di Vanessa Paradis, musa francese di Chanel e moglie di Johnny Depp che, malgrado tra gli incisivi ci passi un treno, si sente bella ugualmente. C’è poi chi ha le dita della mano corte, come Megan Fox, costretta a munirsi di controfigura per poter mascherare la sua brachidattilia. Altro è il difetto invece di Lily Allen, cantante pop inglese, ha tre capezzoli. Non so se avete notato invece l’imperfezione di Rivers Cuomo, cantante e chitarrista dei Weezer: nato con una gamba più corta dell’altra, ha affrontato il suo problema mettendolo in musica, arrivando perfino a cantare la sua imperfezione in una canzone, pubblicando in copertina la lastra del disagio fisico. Completamente diverso quello di Andy Garcia, celebre attore di origine cubana, nato attaccato alla spalla ad un fratello gemello che, grande quanto una pallina da tennis, fu asportato chirurgicamente qualche anno fa con successo. Come dimostra la cicatrice sulla spalla. Joaquin Phoenix, l’attore noto per aver interpretato Commodo ne "Il Gladiatore" di Ridley Scott, ha invece un segno dalla nascita sul labbro. Che dire di Gerard Butler? Quando fu costretto a tagliarsi i capelli a zero per girare il sequel di "Tomb Rider", rimase colpito da un orecchio particolarmente a sventola, nonostante un intervento chirurgico ne avesse corretto il difetto già da piccolo. Che dire del naso? Imperfetto quello di Jennifer Aniston e Alba Rohrwacher. Non proprio alla francese quello di Barbra Streisand.


Ognuno ha il suo difetto
Cambiano i canoni di bellezza. A ben guardare quanto sta avvenendo per le vie di Tokyo, dove impazza l'effetto yaeba, che regala un aspetto adolescenziale ai sorrisi grazie a una faccetta posticcia sui canini per accentuarne il profilo. Imperfezioni che a volte sono addirittura capaci di farci sviluppare veri e propri complessi. Lo sanno bene le 246 donne qualunque che si sono prestate a una recente indagine condotta da La Roche-Posay in merito ai vizi. Da quanto ammesso, le fanciulle, a prescindere dall’età, sono più preoccupate da queste bollicine sul volto che dei chili di troppo accumulati sulla pancia o sui fianchi.


Il sondaggio

Che è finito lo stereotipo estetico, lo ha confermato anche un sondaggio realizzato qualche mese fa dall’Istituto Piepoli. Su 1500 donne, dai 20 ai 50 anni, più della metà delle intervistate ritiene irreale e riduttiva l'immagine ispirata alla perfezione e alla giovinezza. Il motivo? Lo stereotipo è omologante e contraddice uno dei desideri più profondi dell'individuo: distinguersi. Non ci resta che lodare nei, orecchie a sventola, gambe storte e occhi strabici. Facendone un vezzo. Seguendo quanto già aveva scritto nel 1987 il premio Nobel Rita Levi Montalcini, nel libro "Elogio dell’imperfezione" (Garzanti) colpevole di aver" consentito continue mutazioni di quel meraviglioso quanto mai imperfetto meccanismo che è il cervello dell'uomo".

di Roberta Maresci

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
La bellezza che viene dal Polo
La bellezza che viene dal Polo

Il freddo mette a dura prova la tua pelle? Proteggila seguendo..

La posologia dei prodotti di bellezza
La posologia dei prodotti di bellezza

Sai quanto latte detergente usare? E quanto balsamo? I consigli per..

Le charity di Natale
Le charity di Natale

Shopping per sentirsi più belle... e più buone!

SOS bellezza
SOS bellezza

Come risolvere in un minuto i piccoli inconvenienti che possono rovinarti..

Le 7 meraviglie di bellezza ti portano a Mauritius
Le 7 meraviglie di bellezza ti portano a Mauritius

Fino a settembre, in profumeria, prodotti viso e corpo a un prezzo..