I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

“Scappatelle” hot in Rete

Il nostro compagno frequenta siti per soli adulti. Riflessioni e dritte per sopravvivere al fenomeno del sesso online quando ci tocca da vicino

No pagePagina successiva
“Scappatelle” hot in Rete

Le statistiche parlano chiaro: circa il 76% degli uomini sposati, o comunque in coppia, ha sperimentato almeno una volta la dimensione sessuale online. Il fenomeno del cybersex, del resto, è molto diffuso ed è noto che la sessualità viene sempre più interagita attraverso i canali virtuali. Che si tratti di computer, tablet o smartphone, sembra che in tema di erotismo l’uso degli strumenti tecnologici ormai vada per la maggiore, anche tra coloro che in teoria, avendo una partner reale, non dovrebbero indugiare in attività per soli adulti online. Trasgressione, curiosità, insoddisfazione, voyeurismo… possono essere tante le ragioni che inducono a navigare in siti di stampo erotico, conducendo a volte a instaurare vere e proprie relazioni di tipo sessuale via web. L’erotismo è un concetto complesso, che attiene alla sfera dell’intimità – un ambito privato che non si può indagare con superficialità – ma alcune riflessioni di carattere generale possono aiutarci a comprendere perché il nostro compagno di vita è uno dei tre su quattro uomini che mostra interesse e attrazione per il sesso virtuale e darci dei suggerimenti su come comportarci se lo scopriamo.

 

Il parere dell’esperto

L’imperativo è capire – spiega Stefano Clerici, psicosessuologo dell’Ospedale San Raffaele Turro di Milano – se il tutto si svolge a livello virtuale o ci sono tracce della volontà di passare all’atto pratico. Per un uomo ciò è fondamentale. Non colpevolizzare e non giudicare: quando si sentono attaccati, gli uomini si difendono allontanandosi; spesso per loro non è accaduto nulla di male e non sopportano l’interrogatorio. Tenere bene a mente che nella maggior parte dei casi l’uso del cybersex è da ritenersi “normale” e innocuo per la coppia. L’allarme deve scattare solo quando lui non si stacca dal pc e appare molto distratto.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Superare le crisi e uscirne più forti
Superare le crisi e uscirne più forti

Una capacità che può essere potenziata grazie alla teoria della..

La dipendenza da internet colpisce soprattutto gli uomini
La dipendenza da internet colpisce soprattutto gli uomini

Sempre più donne lamentano la dipendenza del proprio partner dal web, ma..

Ipod, Ipad, Internet: i nemici del sonno
Ipod, Ipad, Internet: i nemici del sonno

Una ricerca australiana rivela che usare il computer prima di coricarsi..

In campagna, la coppia non scoppia
In campagna, la coppia non scoppia

Fuori dalla città, i rapporti sentimentali sono più felici e durano..

L’idealizzazione del partner fa bene alla coppia?
L’idealizzazione del partner fa bene alla coppia?

Lo sostiene una ricerca americana, ma cosa succede quando l’incanto..

Flirt da ombrellone. Quanto durerà?
Test - Flirt da ombrellone. Quanto durerà?

Le vacanze estive si sa, portano batticuori e serate romantiche… Tu..