I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Sei specialista nell’arte del rimandare?

Se non è mai il momento giusto per affrontare un impegno, forse ti assumi troppe responsabilità

No pagePagina successiva
Sei specialista nell’arte del rimandare?

Non è mai il momento per pagare le spese condominiali, firmare la nota sul diario del figlio, incontrare gli amici o fare la spesa… I “rimandatari” sono abituati a rinviare ogni cosa, piccola o grande che sia. A volte, dietro questo atteggiamento c’è un disequilibrio fra le condizioni di vita e le responsabilità assunte, altre volte si rimanda perché depressi, ansiosi, intimoriti dal giudizio altrui.

 

Perché rimandare?

Talvolta, è lo stato depressivo a far sentire ogni impegno troppo gravoso: ci si sente impreparati ad affrontare le situazioni. Altre volte, si rimanda perché oggettivamente oberati di lavoro a livello familiare e professionale. Ad aggravare la situazione ci può essere l’incapacità di delegare ad altri alcune incombenze. Infine, bisogna ammetterlo, forse si è caratterialmente più inclini schivare i problemi piuttosto che affrontarli, sperando che si risolvano da soli, per magia.

Questo atteggiamento induce un maggior consumo di zuccheri e un’alterata produzione di adrenalina. Il risultato è che ti senti stanca, insoddisfatta perché tutto ti sfugge di mano.  

 

Per sentirsi più vivi

Rinviare le decisioni, talvolta, può dipendere da un atteggiamento psicologico simile a quello che porta compulsivamente al  gioco d’azzardo: il termine tecnico che definisce questo stato è iperarousal, ossia una condizione di iperattivazione psico-fisiologica derivante dal continuo ed eccessivo rilascio di ormoni dello stressLa persona ha bisogno di un livello sempre molto alto diadrenalina, per questa ragione fa in modo di vivere sull’orlo del precipizio emotivo 

 

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Una visita da non rimandare
Una visita da non rimandare

Dal 24 gennaio in tutta Italia inizia la settimana della stipsi

Lavoro e famiglia: un compromesso è possibile?
Lavoro e famiglia: un compromesso è possibile?

Consigli utili per mamme molto indaffarate

Massaggia il tuo piccino: starete bene entrambi!
Massaggia il tuo piccino: starete bene entrambi!

Al pancino per scongiurare le coliche, tonificante per aiutarlo nei primi..

Come tornare ad amare dopo una separazione?
Come tornare ad amare dopo una separazione?

Quando finisce una storia, si spegne il desiderio sessuale; poi il tempo..

Le vaccinazioni, perché è importante farle
Le vaccinazioni, perché è importante farle

Proteggono non soltanto il bambino di oggi, ma anche l’adulto di domani