I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

I fallimenti salvano dalla megalomania

Impara a considerare l’insuccesso come un’opportunità di crescita, per ripartire alla grande!

No pagePagina successiva
I fallimenti salvano dalla megalomania

«Flop, è un termine straniero relativamente nuovo e piuttosto gradevole per la qualità onomatopeica che l’Oxford English Dictionary gli attribuisce […] È un concetto indispensabile soprattutto nello show business, ma anche in altri campi svolge un buon servizio. Il più delle volte al cupo frastuono che un flop fa nascere, segue un silenzio deciso e duraturo». Comincia così “I miei flop preferiti”, il nuovo libro
di Hans Magnus Enzensberger, intellettuale tedesco, che a breve sarà pubblicato anche in Italia: una raccolta di osservazioni acute e ironiche che propone un diverso punto
di vista sull’insuccesso.

 

«A poche esperienze sono così grato come ai miei flop. Hanno sempre continuato a crescere con me nel mio cuore», secondo Enzensberger, infatti, in ogni aspetto della vita può capitare di fare “flop”, di sbagliare il bersaglio, ma dietro ogni fallimento si cela un’occasione per migliorare, magari per ridimensionare gli obiettivi valutando con lucidità le proprie capacità e quindi trovare una nuova strada da percorrere, forse più adatta a noi.
Scrive Enzensberger: «Perché parlate così malvolentieri delle vostre piccole o grandi débacle? Vi vergognate forse? Siete preoccupati di fare brutta figura?

Su questo vorrei tranquillizzarvi… Il ricordo di un flop dura per anni, se non addirittura per una decina di anni, con una intensità abbagliante. I trionfi non riservano alcun insegnamento, gli insuccessi al contrario stimolano la conoscenza in svariate maniere… I flop hanno inoltre un effetto terapeutico: possono, se non guarire, almeno mitigare le malattie professionali come la perdita del controllo o la megalomania».

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Risposarsi: un trend in crescita

Più maturi e consapevoli, la seconda volta diminuiscono le aspettative..

Gioco d'azzardo, una dipendenza in crescita anche tra i minorenni

Il brivido del gambling on line contagia gli italiani di ogni età

Progetto “quando cresce un bambino”

Acqua e un corretto stile alimentare per uno sviluppo sano

Sai quanto vali?

Due letture per prendere coscienza delle proprie potenzialità

Che fare se il tuo bambino prende a testate il muro?

Un comportamento inspiegabile ma comune con cui il piccolo comunica uno..

Eterna ragazzina o adulta responsabile?
Test - Eterna ragazzina o adulta responsabile?

Sei affetta dalla sindrome di Peter Pan e ti rifiuti di crescere? Oppure..