I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Dimmi che musica ascolti e ti dirò chi sei

Alcune ricerche mettono in relazione la preferenza per un determinato tipo di musica con lo stile di vita di una persona…

Dimmi che musica ascolti e ti dirò chi sei

La patria delle ricerca che mettono in relazione le preferenze musicali con gli stili di vita è la Gran Bretagna. Il primo a stabilire una connessione tra gusti musicali e stili di vita è stato il professor Adrian North dell'Università di Leicester, che non si è limitato alla sola somministrazione di questionari a un pubblico ben definito, ma ha ampliato la sua ricerca a un campione di 10mila volontari che potevano partecipare spontaneamente all'indagine – finanziata dalla British Academy – attraverso un sito Internet appositamente creato.

Alle 2.500 persone contattate direttamente nel solo Regno Unito, intanto, è stato chiesto di descrivere lo stile musicale preferito e allo stesso tempo di rispondere alle domande di un questionario per fornire informazioni sulla loro sfera privata: da come organizzavano la loro vita nel quotidiano alle convinzioni politiche, dalle mete preferite per i viaggi all'istruzione, l'occupazione, la salute. Per ultimo - ma non ultimo -  il modo di vivere la propria sessualità.

Le risposte ottenute sono state molto diverse da fan dei diversi generi musicali. I meno stabili sessualmente sono risultati gli appassionati di hip-hop e dance music: il 37,5% nel primo caso e il 28,7% nel secondo  hanno avuto più di un partner negli ultimi cinque anni. Non solo: gli appassionati di questi generi musicali hanno spesso infranto in qualche modo la legge. Il 56,9% dei fan della musica dance e il 53,1% dei fan dell'hip hop hanno ammesso di aver commesso un reato (rispetto, ad esempio, solo il 17,9% dei fan dei musical)

Un altro ricercatore britannico, Peter Rentfrow, professore di Psicologia sociale e dello sviluppo all’Università di Cambridge, ha formulato un proprio modello (denominato “Music”) e analizzato i gusti musicali di 2000 persone. Dall'analisi dei dati sono state individuate cinque categorie, che collega la preferenza per un determinato tipo di o di musica a tratti della personalità.

Chi ascolta musica melodica denota generalmente una personalità melanconica e romantica ed è  una persona  abituata alla ricerca di uno stato di calma. La musica più sofisticata (come classica e jazz) è la preferita da chi dimostra maggiore apertura mentale e predisposizione alla ricerca spirituale. Country e rock’n’roll piacciono a persone coscienziose. Musica intensa (come punk o heavy metal) si correlano ad aggressività ed energia. Preferire la musica contemporanea (rap, elettronica, acid jazz) indica amore per la velocità e apertura mentale.

Il modello elaborato da Rentfrow è stato però accusato di offrire una visione stereotipata, smentito già da un dato emerso dalla ricerca di North, secondo la quale un quarto dei fan di musica classica e di opera ammettono di aver provato la cannabis e il 12,3% dei fan di opera ha provato funghi allucinogeni.

di Antonio Murzio

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Pole Dance: ora è anche per gli uomini

Il palo è un’ottima alternativa per fidanzati e mariti che sognano..

Sexy training

Dal Burlesque Fitness alla Pole Dance fino alla Tangoterapia: anche in..

I piccoli segreti delle star per essere sempre sexy

Trucchi e accessori che rendono le celebrità irresistibili

Primavera stagione dell’amore? Macché è l’inizio del divertimento!

La classifica delle Top 20 di iTunes segnala che, dopo marzo, l’indice..

Wii, e ti alleni giocando!

Nato come videogioco per ragazzi, oggi il programma Wii può essere un..