I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Abitudini, perché non riusciamo a farne a meno?

Rassicuranti o insopportabili, ecco quando è meglio cambiarle

No pagePagina successiva
Abitudini, perché non riusciamo a farne a meno?

Alcune persone le odiano, mentre altre proprio non possono farne a meno; imposte da circostanze esterne oppure acquisite con il tempo: sono le abitudini, un fenomeno che si presta a essere considerato un bene o un male, a seconda dei punti di vista.  

Ci sono periodi della vita che predispongono alle abitudini, come capita ad esempio agli anziani, che non amano i cambiamenti e trovano nella “solita” passeggiata o nell’andare a dormire sempre alla stessa ora una sorta di rito tranquillizzante. Ma anche gli insicuri sono abitudinari. Vediamo il perché.

 

È tipico degli insicuri

«Per gli abitudinari, cambiare e sperimentare cose nuove significherebbe aprire le porte all’ansia e alterare quella serenità che a loro fa molto comodo», spiega il dottor Vittorio Ciampa, psicologo e psicoterapeuta a Napoli. «E non importa se il possibile cambiamento interessa non soltanto settori importanti della vita, come il lavoro o i sentimenti, ma anche piccole cose, come fare una strada diversa per andare al lavoro o cenare in un nuovo ristorante».

Gli insicuri temono di sentirsi rimproverare di aver preso un’iniziativa sbagliata e allora rimangono attaccati alle abitudini. In altre parole, se hanno sempre fatto così e nessuno se n’è mai lamentato, perché cambiare?

«Un simile comportamento dimostra la paura di affrontare esperienze ed emozioni mai provate: ogni mutamento li costringerebbe a comportarsi in maniera diversa dal solito», riprende il dottor Ciampa.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Che cosa mangiano i ragazzi?
Che cosa mangiano i ragazzi?

È partita la prima indagine on line per conoscere le abitudini..

Lavoro e famiglia: un compromesso è possibile?
Lavoro e famiglia: un compromesso è possibile?

Consigli utili per mamme molto indaffarate

Orecchie a “sventola”, come correggerle chirurgicamente
Orecchie a “sventola”, come correggerle chirurgicamente

Già intorno ai 6 anni è possibile intervenire con l’otoplastica per..

Procreazione assistita: raccontarlo o no al figlio?
Procreazione assistita: raccontarlo o no al figlio?

Una gravidanza particolare che talvolta rende i genitori più ansiosi e..

Quante difficoltà incontrano le donne forti e di successo
Quante difficoltà incontrano le donne forti e di successo

Considerano ogni singolo giorno una sfida da vincere, ma la loro..