I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Polpette al pane e pomodoro

Una versione originale per un piatto che piace a tutti

Polpette al pane e pomodoro

Tempo di preparazione 15 minuti # Tempo di cottura 30 minuti

 

Ingredienti

  • 700 g di carne macinata di manzo
  • 100 g di mortadella
  • Pane ammollato in acqua fredda e strizzato
  • 4 uova
  • 100 g di pecorino romano
  • 100 g di parmigiano reggiano
  • Farina 0
  • 1 chilo di pomodori pelati
  • 1 cucchiaio concentrato di pomodoro
  • 2 spicchi aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • Basilico q.b.
  • Olio extravergine di oliva
  • Olio di arachidi
  • Sale e pepe

 

Preparazione

Grattugiamo il parmigiano reggiano e il pecorino romano (se non gradiamo il gusto forte e salato del pecorino, possiamo eliminarlo e utilizzare solo il primo). Sbucciamo gli spicchi d’aglio e controlliamo che non abbiano il germoglio (eventualmente eliminiamolo), quindi tritiamoli finemente. Laviamo il prezzemolo, eliminiamo i gambi (che potremo utilizzare per altre preparazioni) e tritiamo finemente anche questo.

In una ciotola, uniamo carne macinata, mortadella, pane ammollato e ben strizzato, formaggi, aglio, prezzemolo e, infine, uova ben sbattute. Lavoriamo fino a ottenere un composto omogeneo e amalgamato. Formiamo polpette grandi come noci e passiamole nella farina.

Versiamo due cucchiai di olio extravergine in una casseruola abbastanza larga da contenere le polpette in un solo strato. Passiamoci dentro i pomodori pelati. Se non abbiamo un passaverdure, possiamo utilizzare un frullatore a immersione. Facciamo scaldare la salsa con abbondante basilico, fino a quando non sarà ben ristretta.

Versiamo abbondante olio di arachidi in una padella grande, mettiamo su fiamma media e facciamo scaldare fino alla temperatura media (indicativamente 170°). Friggiamo, quindi, le polpette fino a quando non saranno molto ben rosolate su tutti i lati.

Una volta pronte, passiamole nella casseruola con il sugo di pomodoro e lasciamole insaporire bene, a fiamma bassa, per almeno mezz’ora. Trascorso questo tempo, serviamole ben calde, accompagnando il piatto con insalata oppure con patate lesse. Non dimentichiamoci il pane, ovviamente!

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento