I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Piante, natura e ambiente: in Trentino torna A seminar la buona pianta

Piante, natura e ambiente: in Trentino torna A seminar la buona pianta

Al via sulle montagne del Trentino, tra Vallarsa, Rovereto e Schio, dal 30 Giugno al 6 Luglio, la terza edizione del festival “A seminar la buona pianta”, la settimana di eventi culturali organizzata e promossa da Aboca (azienda leader nel mercato italiano degli integratori alimentari e dispositivi medici naturali) e dal Patto Territoriale delle Valli del Leno.

Il festival, curato da Giovanna Zucconi in collaborazione con I suoni delle Dolomiti, Mart di Rovereto e Muse di Trento, sarà un’occasione per esplorare il territorio alla scoperta del rapporto che ognuno ha con le piante e con l’ambiente in cui vive.

All'insegna di rigeneranti passeggiate collettive dedicate ai veri amanti della natura, sarà possibile avvicinarsi al mondo della botanica per imparare a riconoscerne le principali caratteristiche e curiosità. Ma non solo.

Oltre alle escursioni di gruppo, alla ricerca di piante medicinali spontanee sotto la guida di esperti agronomi, sono previsti anche corsi di fitoterapia e acquarello botanico, laboratori didattici per i più piccoli e una serie di eventi e spettacoli: da Antonio Albanese a Michele Serra, tanti gli ospiti d’eccezione.

Questi alcuni degli appuntamenti in calendario:

  • Dal 30 Giugno al 3 Luglio, presso il Museo Etnografico di Riva di Vallarsa, corso di fitoterapia dal titolo: “Conoscere le piante medicinali”. Lezioni e laboratori pratici sostenuti dal botanico Fabrizio Zara, dal fitoterapista Andrea Lugli e dall’agronomo Sergio Fulceri.
  • Nello stesso periodo, e sempre presso il Museo Etnografico di Riva di Vallarsa, “Giocare con le erbe”: laboratori didattici riservati ai bambini, per far conoscere loro il magico mondo delle piante medicinali e i suoi segreti.
  • Ancora dal 30 Giugno al 3 Luglio, A Rovereto (Palazzo Alberti Poja), corsi di pittura botanica per adulti con buona conoscenza del disegno, tenuti dalla pittrice botanica Carla Pucci da Filicaja.
  • Giovedì 3 Luglio, Al Mart di Rovereto, Antonio Albanese racconterà la sua passione per piante e animali, in conversazione con la curatrice Giovanna Zucconi;
  • Venerdì 4 Luglio, sul Monte Bondone, in coproduzione con I suoni delle Dolomiti, Michele Serra leggerà brani tratti dal suo ultimo libro “Gli sdraiati”, assistito dalla punteggiatura musicale della Banda Osiris;
  • Sabato 5 Luglio, nella suggestiva Vallarsa, accompagnati sempre dalla musica tutti i partecipanti provvederanno alla semina della “buona pianta”, in ricordo del passaggio nella Valle;
  • Nella serata di sabato, presso il Teatro Sociale di Trento, andrà in scena “Finalmente il finimondo!”: uno spettacolo esilarante, e serissimo, sul futuro del pianeta. Sul palco si avvicenderanno un filosofo della scienza (Telmo Pievani), un giornalista (Federico Taddia) e la Banda Osiris a raccontare le tante “fini del mondo” previste dall’umanità, dai Maya ai nostri giorni.
  • Infine, domenica 6 Luglio, sempre presso il Teatro Sociale di Trento, la manifestazione si concluderà con “Chi inquina paghi – quanto ci costa avvelenare la terra”. Una conversazione su temi riguardanti l’ambiente e la salute, nell’esplorazione del rapporto tra l’uomo e la natura. Con Luca Mercalli, Telmo Pievani, Geremia Gios e Massimo Mercati. Per l’occasione, verrà anche presentato un esempio concreto di “crescita qualitativa” e ridistribuzione equa dei costi ambientali. Accade in Trentino, e potrebbe essere una piccola rivoluzione … Con un avvertimento: chi inquina paghi, ma quando la natura presenta il conto non ci sono monete che tengano.

Gli eventi sono gratuiti, ma è consigliata la prenotazione.

Tutte le info su: www.labuonapianta.it

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Perché i bambini amano tanto i peluche?
Perché i bambini amano tanto i peluche?

Morbidi e rassicuranti, aiutano i piccoli a instaurare le relazioni..

Rispolveriamo i giochi della tradizione
Rispolveriamo i giochi della tradizione

Non solo computer: approfittiamo del sole, dello spazio e del tempo..

Con il WWF, la vacanza è attiva e responsabile
Con il WWF, la vacanza è attiva e responsabile

Sono aperte le iscrizioni ai “campi avventura” per bambini, ma anche..

Bambini al sole: come proteggerli
Bambini al sole: come proteggerli

Alcuni semplici ma fondamentali accorgimenti per preservare i bimbi da..

Calo del desiderio in menopausa: un aiuto dalla fitoterapia
Calo del desiderio in menopausa: un aiuto dalla fitoterapia

Sette donne su dieci ne soffrono, ma la natura offre molti rimedi, dalla..