I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Per invecchiare in salute, l'aiuto dei nutraceutici

Nell’imminenza dell’Expo 2015 gli esperti chiariscono quali sono i nutrienti efficaci contro le patologie invalidanti degli over-65. Il prof. Bernabei: “L’alimentazione corretta è in sé ‘nutraceutica’: cura e previene come un farmaco''.

Per invecchiare in salute, l'aiuto dei nutraceutici

Un’alimentazione adeguata è il primo e indispensabile presupposto per un invecchiamento attivo e in buona salute. Oggi, il corretto apporto di tutti i nutrienti necessari al benessere dell'organismo può essere favorito anche dalla supplementazione della dieta con i numerosi prodotti nutraceutici disponibili sul mercato. Ma quali sono i principi nutritivi davvero efficaci nel migliorare la salute nella terza età? Ed è possibile assumerli tutti attraverso l’alimentazione ordinaria?

A queste domande risponde direttamente la “nutraceutica” (termine coniato nel 1989 dal dottor Stephen De Felice dalla crasi fra nutrizione e farmaceutica) che riguarda lo studio degli alimenti atti a svolgere una comprovata e riconosciuta funzione benefica per la salute. Diversi studi scientifici hanno dimostrato che i prodotti nutraceutici possono essere definiti a ragione come “alimenti-farmaco”, in quanto dotati non solo di proprietà nutritive, ma anche terapeutiche, in grado di prevenire e di curare patologie ben determinate, molte delle quali insorgono con l’avanzare dell’età.

Il mondo scientifico da anni evidenzia come l’alimentazione corretta rafforzi il sistema immunitario e riduca notevolmente il rischio di malattie cardiovascolari, degenerative, mentali e muscolo-scheletriche.

Istituzionalmente impegnata al fianco della terza età, Italia Longeva ha riunito a Roma un panel di esperti di fama internazionale, per fare chiarezza sui temi dell’alimentazione e della nutraceutica nell’anziano. “Argomenti che costituiranno il focus dell’imminente Expo 2015 – ha dichiarato il professor Roberto Bernabei, presidente di Italia Longeva –. Il confine tra corretta alimentazione e nutraceutica, chiarissimo dal punto di vista scientifico, non è poi così netto sul piano dell’intervento preventivo e terapeutico. E ciò non perché l’efficacia della nutraceutica sia dubbia o discutibile, ma al contrario perché è comprovata e notevolissima la funzione salutare, direi curativa, di diversi nutrienti che possiamo assumere con l’alimentazione. Ad esempio, il Progetto Sprint-t (Sarcopenia and Physical fRailty IN older people: multi-componenT Treatment strategies), che coinvolge 1.500 ultrasettantenni di tutta Europa ed è supportato da un finanziamento europeo di circa 50 milioni di euro, è incentrato proprio su questa tesi: che l’anziano perda massa muscolare in quanto non assume la quantità di proteine di cui avrebbe bisogno (1,2 grammi per chilo di peso corporeo ogni giorno), e perciò finisce per divenire prima fragile e poi non autosufficiente e disabile. Di fronte a questa evidenza, consiglieremo all’anziano anzitutto di introdurre più proteine con l’alimentazione ordinaria e di fare più attività fisica, ma poi gli suggeriremo anche una supplementazione proteica adeguata. L’alimentazione corretta, dunque, è in sé ‘nutraceutica’, perché cura e previene proprio come un farmaco”, sottolinea lo specialista.            

 

I nutrienti per gli over-65

Fibre, proteine, anche di origine vegetale, fitosteroli e polifenoli, aminoacidi, acidi grassi essenziali, antiossidanti, Omega3, sali minerali e vitamine, e ancora il coenzima Q10, gli steroli, il selenio, l’acido folico e il ferro: sono numerosissimi i nutrienti che un over-65 può utilmente includere nella propria dieta al fine di ottenere notevoli benefici in termini di qualità di vita.

 

La nutraceutica per la Sarcopenia

“La nutraceutica è un campo molto vasto nel quale è ancora necessario distinguere con attenzione tra benefici documentati e marketing – ha sottolineato il professor Francesco Landi, docente di Medicina interna e geriatria all’Università Cattolica di Roma –. L’indicazione generale è di rivolgersi sempre al medico curante. Ad ogni modo, le evidenze più significative riguardano l’efficacia dei nutraceutici nel campo della Sarcopenia, della salute del cervello e dell’apparato gastrointestinale: problemi strettamente legati all’invecchiamento. Per esempio, prodotti come yogurt e latte addizionati di vitamina D, insieme a supplementi proteici, possono rallentare la perdita progressiva di massa muscolare che s’innesca dopo i 50 anni, cioè la Sarcopenia. In particolare, gli integratori a base di leucina, un aminoacido essenziale, e nello specifico del suo metabolismo attivo HMB, tutelano la salute del muscolo, migliorando la sintesi proteica e prevenendo le condizioni infiammatorie responsabili del suo catabolismo”.

Un sufficiente apporto proteico è indispensabile per prevenire la Sarcopenia, causa della condizione più diffusa e più temuta della vecchiaia, cioè la fragilità che può sfociare nella non autosufficienza e nella disabilità. “La sarcopenia è la perdita progressiva e generalizzata di massa muscolare e comporta il rischio di esiti patologici, come un peggioramento della qualità di vita, la disabilità fisica e quindi la morte – ha dichiarato il dottor Alfonso Cruz-Jentoft, Chair of Geriatrics, Hospital Universitario Ramón y Cajal di Madrid, Spagna –. Corretta alimentazione e maggiore attività fisica sono fondamentali per prevenire e trattare la Sarcopenia. Direi, anzi, che un apporto maggiore di proteine, nella dieta di un soggetto over-65, è fondamentale per la prevenzione della disabilità”.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Alimentazione e salute: come migliorare la qualità della vita
Alimentazione e salute: come migliorare la qualità della vita

Dai consigli per imparare a farsi un orto sul balcone alle ricette per..

Farmaci in valigia
Farmaci in valigia

8 italiani su 10 non partono senza un kit di emergenza: antinfiammatori,..

Sai quando utilizzare i farmaci generici?
Sai quando utilizzare i farmaci generici?

Efficaci e sicuri, hanno un costo inferiore rispetto a quelli di..

Dagli alimenti un supplemento di benessere
Dagli alimenti un supplemento di benessere

Per assumere vitamine, minerali e fitonutrienti non è necessario..

Malattie reumatiche, non bisogna rassegnarsi al dolore
Malattie reumatiche, non bisogna rassegnarsi al dolore

Una campagna di sensibilizzazione nei riguardi di un problema che..

Tabelle di composizione degli alimenti
Strumenti - Tabelle di composizione degli alimenti

I dati riportati sono per il 70% dati sperimentali originali, ottenuti da..

Obiettivo corpo perfetto
Strumenti - Obiettivo corpo perfetto

Sei una sportiva o ti accontenti di mantenere il tuo peso forma stando..

Calorie di troppo
Strumenti - Calorie di troppo

Determina il tuo metabolismo basale (BMR) e saprai di quante calorie..

Sai curarti da sola?
Test - Sai curarti da sola?

Verifica qual è il tuo rapporto con i farmaci

Scopri se sei ipocondriaco
Test - Scopri se sei ipocondriaco

Sei quasi sempre preoccupata per la tua salute? Non fai altro che pensare..

Che stile di vita sei
Test - Che stile di vita sei

Lo stile di vita rappresenta l'espressione di noi stessi nel mondo che ci..

TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?
Test - TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?

Sei sicura di bere a sufficienza? Fai il test e scegli l’acqua più..