I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Per gli appassionati della pizza, a Napoli, la pizzeria all’aperto più grande del mondo

Per gli appassionati della pizza, a Napoli, la pizzeria all’aperto più grande del mondo

È dedicato a tutti gli appassionati della pizza Caputo Napoli Pizza Village,  l’evento di sei giorni al via da domani, martedì 2 fino a domenica 7 Settembre, dalle 18 alle 24, e organizzato sul lungomare di Napoli, uno dei più belli della nostra Penisola.

La pizzeria all’aperto più grande del mondo misura oltre 30mila mq di allestimento e conta ben 4.700 posti a sedere complessivi (per 4/5 turni giornalieri). Già pronti a riscaldarsi i 50 forni in rappresentanza delle pizzerie più famose di Napoli e provincia, con uno squadrone di oltre 170 pizzaioli e 480 collaboratori per preparare e servire oltre 100.000 pizze.

Saranno invece più di 500 i pizzaioli provenienti da 40 Paesi di tutti i continenti che parteciperanno il 2 e il 3 Settembre al Campionato Mondiale del Pizzaiolo che si svolgerà presso la Rotonda Diaz in un vero e proprio stadio della pizza.

Non solo pizza, al Napoli Pizza Village, ma anche spettacoli, concerti, show e dj set con i conduttori di Radio Kiss Kiss. Giochi di luce, con laser e fasci luminosi, esalteranno il lungomare e proietteranno nel cielo notturno i “bagliori” della manifestazione.

Nella nuova area Pizza Family, dedicata a grandi e piccini (allestita dal lato Piazza della Repubblica), i bimbi saranno intrattenuti da giochi, percorsi didattici, e lezioni di pizza mentre gli adulti potranno imparare a fare la vera pizza napoletana sotto la maestria di 12 pizzaiuoli di fama internazionale.

Spazio anche alla cultura con il convegno inaugurale dal titolo “L’arte della pizza patrimonio Unesco” un’occasione unica in vista dell’Expò 2015 per un confronto di tutti i protagonisti del settore.

“Siamo particolarmente soddisfatti del percorso della manifestazione fatto negli ultimi quattro anni  – dichiara il presidente dell’Associazione Pizzaiuoli Napoletani, Sergio Miccù - Siamo partiti con un evento che doveva sostenere un prodotto e ci troviamo a promuovere un’intera città e il suo territorio. Siamo orgogliosi, come associazione e quindi come privati, di contribuire, senza costi e peso sulle istituzioni locali, a rilanciare l’immagine di Napoli”.

Un ticket, acquistabile nelle 24 casse del villaggio, consentirà di poter degustare: una pizza, una bibita, un dolce o un gelato, un caffè.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Ginnastica fai da te per prepararsi al lieto evento
Ginnastica fai da te per prepararsi al lieto evento

Buone abitudini, un po’ di movimento senza esagerare e anche il..

I fallimenti salvano dalla megalomania
I fallimenti salvano dalla megalomania

Impara a considerare l’insuccesso come un’opportunità di crescita,..

Renzo Arbore a teatro per la Sclerosi Multipla il 21 marzo
Renzo Arbore a teatro per la Sclerosi Multipla il 21 marzo

I proventi della serata saranno devoluti a favore della ricerca