I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Pedofilia: boom segnalazioni di adescamento on line

In occasione della Giornata nazionale per la lotta alla pedofilia e alla pedopornografia, celebrata oggi, martedì 5 Maggio, Telefono Azzurro rivela gli allarmanti dati arrivati dalle segnalazioni al numero Emergenza Infanzia 114.

Pedofilia: boom segnalazioni di adescamento on line

Quasi triplicati in due anni i casi di adescamento on line che passano dal 4,4% del 2012 al 14,2% del 2014. Non solo, mettendo insieme l'adescamento e la pedopornografia online, la percentuale sale al 22,2%. Sono questi alcuni dei dati più allarmanti arrivati dalle segnalazioni al numero Emergenza Infanzia 114 di Telefono Azzurro, e resi noti in occasione della Giornata nazionale per la lotta alla pedofilia e alla pedopornografia, per la cui ricorrenza l’Associazione organizza oggi a Roma (Palazzo Ferrajoli, ore 9.30) la Conferenza “Lotta alla pedofilia: nuovi strumenti per un'azione concreta”.

 

Nel 2014 il 114 ha gestito complessivamente 2.402 situazioni di emergenza, di cui 113 casi di abuso sessuale (4,8%). La percentuale di adulti responsabili di abusi sessuali estranei al minore è quasi raddoppiata: dal 14,5% (2012) al 23,5% (2013) al 27,4% (2014). In linea quindi con l'elevato numero di casi di abusi sessuali perpetuati attraverso Internet.

"I nostri dati – commenta il Professor Ernesto Caffo, presidente di Telefono Azzurro – confermano che è sempre più facile per gli adulti inserirsi nelle conversazioni tra minori: il pedofilo spesso è una persona lucida che sa usare i meccanismi di relazione per superare le barriere difensive dei ragazzi e dei bambini. Spesso i genitori non se ne rendono conto. Per fortuna i ragazzi tra di loro parlano e affrontano queste sfide in modo spesso adeguato”.

Ma non è tutto: i dati evidenziano anche il “primato” femminile delle vittime di abusi (71,9%) e l'alta percentuale dei minori di 11 anni vittime di abusi (43,8%), mentre crescono molto le segnalazioni che riguardano vittime adolescenti (dal 16,7% del 2012 al 25% del 2014). Alta infine la percentuale di vittime di abuso di origine straniera (20% dei casi).

 Un fenomeno allarmante e in crescita che non trova però dall’altra parte un adeguato contrasto in termini di sforzi e mezzi.

Per questo Telefono Azzurro, durante la conferenza odierna, lancia il proprio appello al Parlamento e al Governo affinché venga fatto molto di più nella lotta alla pedofilia e pedopornografia. 

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Quando i bambini sono maleducati: è sempre tutta colpa dei genitori?
Quando i bambini sono maleducati: è sempre tutta colpa dei genitori?

Le buone maniere vanno insegnate subito, a partire dai tre anni. Quali..

Il bacio virtuale viaggia sul web
Il bacio virtuale viaggia sul web

I giapponesi hanno inventato il “Kiss Transmission Device”, un..

Terapia antistress: è la Giornata mondiale della lotta con i cuscini!
Terapia antistress: è la Giornata mondiale della lotta con i cuscini!

Tutti in piazza, in 150 città di ogni parte mondo, “armati” di un..

I figli fanno la felicità, ma solo quando i genitori superano i 30 anni
I figli fanno la felicità, ma solo quando i genitori superano i 30 anni

Finché sono piccoli, prevalgono le preoccupazioni. Mamma e papà stanno..

Litigi di coppia: com’è stato il tuo rapporto con i genitori?
Litigi di coppia: com’è stato il tuo rapporto con i genitori?

Una ricerca dell'Università del Minnesota rivela che le difficoltà di..