I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Osteosarcoma: 8 bimbi su 10 arrivano tardi alla diagnosi. Aiutiamoli.

Tre decenni fa solo un bambino su 5 guariva dal cancro delle ossa, oggi l’80%. Ma è ancora poco. Dall’A.I.S.OS, l’associazione italiana che studia il tumore del tessuto osseo, l’invito a sostenere la ricerca con un SMS da 1€ al 45592”.

Osteosarcoma: 8 bimbi su 10 arrivano tardi alla diagnosi. Aiutiamoli.
Gigi Proietti, dott.ssa Francesca Terracciano presidente AISOS

Ogni anno in Italia oltre 100 bambini si ammalano di osteosarcoma, un terribile tumore delle ossa tipico dell’età giovanile. Nell’85% dei casi i piccoli pazienti arrivano alla diagnosi in uno stadio già avanzato, quando sono necessari pesanti trattamenti chirurgici e chemioterapici. Il 7 ottobre 2004 è nata l’A.I.S.OS., l’Associazione Italiana Studio Osteosarcoma, una delle poche ONLUS al mondo che si occupano della neoplasia. “Grazie alla continua attività di ricerca, formazione e informazione, la mortalità per questo cancro è scesa, negli ultimi 30 anni, dall’80% al 20%. Questo dato è il modo migliore per festeggiare il nostro primo decennio di vita – spiega la dott.ssa Francesca Terracciano, Presidente A.I.S.OS –. Vediamo ogni anno 150 pazienti, provenienti da tutti i continenti. Oltre ai bimbi, accogliamo anche le loro famiglie e le inseriamo in un percorso strutturato: perché l’obiettivo primario è sconfiggere la malattia, ma anche migliorare la qualità della vita dei piccoli e dei genitori”.

Per supportare le proprie iniziative, A.I.S.OS. ha lanciato fino al 20 ottobre il numero solidale 45592: con un SMS o una telefonata è possibile donare 1 o 2€.

Hanno aderito già numerosi testimonial, tra cui Gigi Proietti, Pupi Avati, Enzo De Caro e Fabrizio Macchi, campione mondiale di ciclismo paraolimpico vincitore anche di questa malattia. “L'osteosarcoma è un tumore del tessuto osseo che colpisce soprattutto durante l’infanzia e l’adolescenza, perché in questo periodo le cellule dell'apparato scheletrico, in rapida crescita, sono in attiva moltiplicazione e dunque più a rischio di deviare verso la malignità rispetto agli adulti. – commenta il prof. Carlo Della Rocca, professore ordinario di Anatomia Patologica alla “Sapienza” Università di Roma e Vicepresidente del Comitato Scientifico di A.I.S.OS. –. Con la raccolta fondi, che coinvolge i media e tutti gli operatori telefonici italiani (TIM, Vodafone, Wind, Tre, Postemobile, COOP Voce, Noverca, Fastweb, TeleTu, TWT), A.I.S.OS. finanzierà progetti di ricerca, borse di studio, corsi di formazione e informazione, per favorire la possibilità di arrivare a terapie sempre più mirate e abbattere così ulteriormente la mortalità dell’osteosarcoma”. “Da dieci anni sperimentiamo modelli di assistenza integrata per i pazienti oncologici in età evolutiva – aggiunge il dott. Paolo Botti, Segretario Generale di A.I.S.OS. per i rapporti con le Istituzioni pubbliche e private, con le ambasciate e l’attività di fundraising”. “Siamo diventati un punto di riferimento assoluto – conclude la dott.ssa Melita Cavallo, Presidente del Tribunale per i minorenni di Roma e Vicepresidente A.I.S.OS. –: grazie alla nostra attività evitiamo che le famiglie si sottopongano a infiniti pellegrinaggi da un centro all’altro per ottenere una diagnosi precisa”.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Il tumore alle ovaie: come prevenirlo
Il tumore alle ovaie: come prevenirlo

La scarsa informazione aumenta i rischi legati a una diagnosi tardiva

Tumore al seno: l’esperienza di Rosanna Banfi e le novità in campo scientifico
Tumore al seno: l’esperienza di Rosanna Banfi e le novità in campo scientifico

La ricerca medica ha messo in campo trattamenti meno invasivi e terapie..

Vignette e libri divertenti: le donne scoprono l’ironia per combattere il cancro
Vignette e libri divertenti: le donne scoprono l’ironia per combattere il cancro

Intervista a Marisa Acocella Marchetto, l’illustratrice italoamericana..

Cancro al colon: meno carne per evitarlo
Cancro al colon: meno carne per evitarlo

Attività fisica e alimentazione controllata sono il mezzo migliore di..