I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Orzo mantecato con sauté di vongole e cozze

Bello da vedere e buono da mangiare. Ideale per fare un figurone con gli ospiti

Orzo mantecato con sauté di vongole e cozze

Tempo di preparazione minuti # Tempo di cottura 45 minuti

 

Ingredienti per 4 persone

  • 250 g di orzo perlato
  • 500 g di cozze
  • 500 g di vongole
  • Una cipolla media dorata
  • 20 pistilli di zafferano
  • 100 ml di vino bianco secco
  • Olio extravergine d’oliva
  • Uno spicchio d’aglio
  • Fumetto di pesce q.b.
  • Sale e pepe

 

Preparazione

Laviamo accuratamente le cozze sotto l’acqua corrente e scartiamo quelle rotte e quelle aperte. Seguiamo lo stesso procedimento per le vongole. Se al momento dell’acquisto pensiamo di utilizzare le cozze in giornata (abitudine da preferire), possiamo chiedere al nostro pescivendolo di pulirle per noi.

Mettiamo un paio di cucchiai d’olio e uno spicchio d’aglio in una padella antiaderente. Facciamo scaldare a fiamma bassa, uniamo le cozze, le vongole e copriamo con un coperchio. Alziamo la fiamma e facciamole aprire completamente.

Non appena le cozze e le vongole si saranno aperte, mescoliamo e allontaniamo dal fuoco. Togliamole dalla padella e filtriamo il liquido che hanno rilasciato.

Scaldiamo il vino e mettiamoci in infusione i pistilli di zafferano. In una casseruola facciamo appassire la cipolla e versiamoci l’orzo. Filtriamo il vino allo zafferano e versiamolo nella casseruola con l’orzo. Mescoliamo con cura e facciamo assorbire.

Versiamo, poco per volta, il liquido dei molluschi che abbiamo precedentemente filtrato. Una volta esaurito il liquido, continuiamo a bagnare l’orzo con il fumetto di pesce (bollente), aggiungendolo gradualmente, fino a cottura quasi completa. Occorrerà circa mezz’ora.

Tagliamo le zucchine in maniera molto sottile, con l’aiuto di una mandolina o di un pelapatate e cuociamole a vapore per due minuti circa.

Ungiamo leggermente con olio extravergine quattro stampini di alluminio e rivestiamoli con le fette di zucchina. Riempiamoli con l’orzo aromatizzato, mettendo al centro una cozza sgusciata. Richiudiamo le fette di zucchina anche alla base e rovesciamo gli stampini sul piatto. Contorniamo con il sauté di cozze e vongole e portiamo in tavola.

Questo piatto è anche adatto per le cene in piedi e i buffet, perché è molto più buono freddo. Pertanto, se decidiamo di servirlo in un contesto del genere, una volta preparato, facciamo raffreddare completamente, anche in frigo.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
La dieta ideale di Rosanna Lambertucci (secondo mese)
La dieta ideale di Rosanna Lambertucci (secondo mese)

Continua il programma alimentare per chi intende raggiungere il peso..

Secondo la teoria della Signatura Rerum, le piante curano gli organi a cui somigliano
Secondo la teoria della Signatura Rerum, le piante curano gli organi a cui somigliano

Quali sono i rimedi alimentari secondo questa filosofia della Natura