I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Ortopedia: diretta streaming con gli esperti

Contro i rischi di traumi e lesioni da attività sportiva scorretta, al via sabato 20 settembre il confronto web tra ortopedici, fisiatri, fisioterapisti, medici dello sport, traumatologi e pediatri del Nord e Centro Italia.

Ortopedia: diretta streaming con gli esperti

Sport e attività motoria sono solitamente ottimi alleati di forma fisica, salute e benessere. Tuttavia, se praticati in modo improprio, senza i dovuti accorgimenti, anche quando a scendere in campo sono atleti professionisti, il rischio di infortuni ed eventi traumatici non è da sottovalutare.

Per conoscere e discutere gli ultimi aggiornamenti in quest’ambito, focalizzandosi in particolare sui disturbi a carico delle articolazioni, ortopedici, fisiatri, fisioterapisti, medici dello sport, traumatologi e pediatri del Nord e Centro Italia si danno appuntamento sabato 20 settembre a Piazzola sul Brenta per il congresso “Argomenti di traumatologia sportiva e terapia del dolore: le lassità acute e croniche di caviglia, spalla e ginocchio”.

Organizzato da Sergio Candiotto e Vittore Costa del Reparto di Ortopedia e Traumatologia dell'Ospedale S. Antonio di Padova, l’incontro avrà un panel di relatori tra i massimi esperti in materia e sarà trasmesso in diretta streaming. La Società Veneta Ortopedici Traumatologi Ospedalieri (S.V.O.T.O.) promuove e patrocina l’evento, che ha ricevuto il grant incondizionato di Mundipharma.

“L’obiettivo è tracciare lo stato dell’arte relativo alla chirurgia ricostruttiva delle lassità legamentose, ossia le condizioni di debolezza dei legamenti a livello delle articolazioni, che diventano così doloranti e instabili, e promuovere l’attivazione di un servizio di Traumatologia Sportiva presso l'Ospedale S. Antonio di Padova”, illustra Sergio Candiotto, Presidente del congresso.

“Per permettere al paziente un recupero ottimale e il ritorno all’attività sportiva dopo una lesione” aggiunge Vittore Costa, “è fondamentale poter ripristinare la funzionalità articolare. Oggi una delle principali sfide della chirurgia ortopedica riguarda proprio l’intervento sui tessuti molli (tendini, legamenti, capsule) che, a differenza dell’osso, non si rigenerano. A questo proposito il trend va sempre più nella direzione di una chirurgia sofisticata, mininvasiva e personalizzata, che rispetta l’anatomia del singolo paziente e vede il chirurgo impegnato nell’esecuzione del ‘gesto minimo efficace’. Con un paradosso, potremmo sintetizzare dicendo che la chirurgia moderna è sempre meno chirurgia”.

Un aspetto cruciale, che verrà affrontato durante il congresso, è la gestione della componente dolore. Un suo adeguato controllo, attraverso il corretto impiego dei farmaci antidolorifici in fase pre e post operatoria, è infatti essenziale per il buon esito dell’intervento chirurgico e una rapida mobilizzazione del paziente.

L’impatto del dolore in ortopedia è rilevante e non solo sul fronte operatorio. Ad esempio su 1.000 pazienti che vengono visitati per la prima volta in un anno presso l’ambulatorio di Terapia del Dolore della ULSS 16 di Padova, Ospedale S. Antonio, diretto dalla dr.ssa Duse, il 70-80% presenta una patologia osteoarticolare.

 “Il dolore è quasi sempre presente nelle patologie di natura ortopedica, poiché correlato a una disfunzione”, evidenzia Giorgio Davià, Responsabile del Servizio di Anestesia e Rianimazione del Policlinico di Abano Terme. “È prevalentemente di tipo nocicettivo, ovvero causato da alterazioni infiammatorie e degenerative delle strutture che compongono un’articolazione, e provocato dal movimento. Talora la progressiva incapacità a svolgere le normali attività quotidiane complica il quadro sintomatico cui si aggiunge spesso una componente depressiva. Alla luce di tutto ciò, un’appropriata gestione del dolore conduce a un miglioramento della qualità di vita. L'approccio diagnostico-terapeutico deve essere multidisciplinare e comprendere: esercizio fisico, riposo e cura delle articolazioni, riduzione e controllo del peso corporeo, terapia farmacologica per il controllo del dolore e il miglioramento delle funzioni.”.

Per assistere e partecipare al congresso è stata predisposta una diretta streaming dell’evento sul portale http://streaming.newvision.it.

Tutti gli utenti collegati potranno dialogare con i relatori; ci sarà la possibilità di far intervenire esterni e di svolgere instant poll, ovvero sondaggi in tempo reale. Saranno allestite sale “satellite” per la visione di gruppo e la partecipazione online al congresso.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Sport solo nel weekend? Non sempre fa bene alla salute
Sport solo nel weekend? Non sempre fa bene alla salute

Il rischio è quello di farsi male, perché i muscoli non sono abbastanza..

Fisioterapisti, 100.000 abusivi in Italia, il doppio di quelli “veri”
Fisioterapisti, 100.000 abusivi in Italia, il doppio di quelli “veri”

In assenza di un ordine professionale, non esistono sufficienti garanzie..

Il bacio virtuale viaggia sul web
Il bacio virtuale viaggia sul web

I giapponesi hanno inventato il “Kiss Transmission Device”, un..

Lo sport più adatto per il tuo bambino
Lo sport più adatto per il tuo bambino

Nella fascia d’età tra 6 e 11 anni è importante scegliere..

Sai curarti da sola?
Test - Sai curarti da sola?

Verifica qual è il tuo rapporto con i farmaci

Credi solo nei farmaci o ti curi con le terapie naturali?
Test - Credi solo nei farmaci o ti curi con le terapie naturali?

Tradizionalista convinta o pronta a provare le medicine complementari?..