I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Miele di manuka: un elisir di benessere

Prodotto dalle api in Nuova Zelanda, questo nettare prezioso è un potente cicatrizzante, antinfiammatorio e antibatterico. Scopriamo insieme i suoi poteri curativi.

Miele di manuka: un elisir di benessere

Con la collaborazione del dott. ANTONIO COLASANTI, medico farmacista, esperto in omeopatia, fitoterapia, pranoterapia, direttore scuola naturopatia Elform.



È un miele a tutti gli effetti, ideale per dolcificare bevande calde, da assaporare di più quando fa freddo, e che al tempo stesso ha incredibili proprietà curative. Un antibiotico naturale in grado di aumentare le difese immunitarie e molto altro.

Ottimo per grandi e bambini: è il miele di manuka. Questo meraviglioso prodotto, che ha origine dal nettare dei fiori, viene dalla Nuova Zelanda, da piante cresciute allo stato selvatico in zone isolate e incontaminate. Leptospermum scoparium è il nome latino della pianta. I cespugli hanno un mese di fioritura, periodo in cui le api succhiano il nettare e producono il miele. Contiene molti minerali e vitamine e possiede il metilgliossale, identificato con MGO, con proprietà antibiotiche e immunostimolanti. Il popolo Maori lo utilizzava per curare bruciature, ferite, ulcere. 

Ottimi risultati si hanno su sindromi dispeptiche, colon irritabile, colite ulcerosa, trattamento ed eradicazione dell’Helicobacter pylori, dermatiti infette, sia per uso interno sia esterno, nonché coadiuvante nelle malattie che richiedono aumento delle difese immunitarie. Da assumere con cautela in caso di diabete. Anche se è comunque da preferire allo zucchero comune, perché gli zuccheri contenuti nel miele sono complessati da altre sostanze organiche naturali e non da scariche insuliniche. Si trova nei negozi di prodotti naturali, biologici, nelle erboristerie e nelle farmacie.

 

La posologia

Non tutto il miele di manuka presenta quantità significative di MGO (metilgliossale): ecco perché, al momento dell’acquisto, va controllata l’etichetta. Quello che la contiene viene denominato “miele di manuka attivo” o “miele di manuka UMF” (Unique Manuka Factor) e ne viene riportata in etichetta la quantità.

Posologia: il contenuto di MGO può variare da un minimo di 100 (dosaggio pediatrico) a unvalore che sale da 550 a 900 che è il massimo dosaggio. Ne va assunto un cucchiaino da caffè 2 volte al giorno per almeno un mese.

 

I poteri curativi

• Lesioni della pelle: può essere utile per curare le ferite o anche le piccole ustioni.

• Disturbi della bocca: gengiviti, afte o altre infiammazioni, come anche la candida della bocca.

• Stomaco: è utile in chi ha problemi di digestione, per chi soffre di bruciori di stomaco, o reflusso gastroesofageo, ulcera. Ma anche nelle difficoltà digestive di varia natura e severità (bruciore di stomaco, gastrite, ulcera gastrica e duodenale, presenza di Helicobacter Pylori).

• Intestino: è utile per combattere i disturbi di colite.

• Rinforza il sistema immunitario: aiuta a prevenire e curare i disturbi invernali come raffreddori, mal di gola, influenze, e aiuta a rinforzare il sistema immunitario grazie ai suoi poteri immunomodulanti.

di Angelica Amodei

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Colite, curarsi con le fibre
Colite, curarsi con le fibre

Probiotici, fibra di gomma di guar e precise regole alimentari e puoi..

Allume di rocca contro la dermatite seborroica
Allume di rocca contro la dermatite seborroica

È frutto della ricerca italiana il nuovo farmaco per la cura di questa..

Magica aloe, una pianta dalle mille virtù
Magica aloe, una pianta dalle mille virtù

Scopri quante e quali sono le sue sorprendenti proprietà terapeutiche

Il miele: cibo degli dei
Il miele: cibo degli dei

Conosciuto da secoli per i suoi effetti benefici, è da considerare non..

Bambini al sole: come proteggerli
Bambini al sole: come proteggerli

Alcuni semplici ma fondamentali accorgimenti per preservare i bimbi da..

TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?
Test - TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?

Sei sicura di bere a sufficienza? Fai il test e scegli l’acqua più..