I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Meno morbillo in Europa, boom di casi di rosolia nei Paesi dell'est

Meno morbillo in Europa, boom di casi di rosolia nei Paesi dell'est

Nell'ultimo anno sono calati drasticamente i casi di morbillo in Europa, mentre si registra un vero boom per la rosolia dovuto alle epidemie in Polonia e Romania. Lo afferma il rapporto del centro di controllo europeo per le malattie (Ecdc), secondo cui l'obiettivo Ue di eradicare queste malattie entro il 2015 è ancora lontano. Per quanto riguarda il morbillo il sistema di sorveglianza ha riportato circa 8300 casi, pari a 16,4 infezioni ogni milione di abitanti, meno di un terzo dei circa 30500 registrati nel 2011, forse per effetto delle campagne per la vaccinazione portate avanti dall'Ue, che proprio al morbillo ha dedicato la settimana europea per l'immunizzazione nel 2010. Per il 90% i casi registrati tra dicembre 2011 e dicembre 2012 sono concentrati in poche nazioni, soprattutto Romania, ma anche Francia, Gran Bretagna e Italia. I più colpiti sono i bambini al di sotto di un anno, che ancora non hanno ricevuto il vaccino, e quelli tra uno e quattro anni. L'82% del totale delle persone colpite non era vaccinata, mentre il 13% aveva ricevuto solo una dose. "Il numero di casi è sostanzialmente minore rispetto al 2011 - sottolineano gli autori - ma è ancora superiore a quello prefissato per centrare l'obiettivo dell'eliminazione della malattia". Sul fronte della rosolia il sistema di sorveglianza, che però non ha dati da molti Paesi tra cui Italia, Francia e Germania, ha registrato piu' di 26mila casi, mentre nel 2011 erano stati meno di tremila: "Il 99% dei casi registrati - spiega il rapporto - si trova in Polonia e Romania. I più colpiti sono i ragazzi tra 15 e 19 anni, e il 60% dei pazienti e' donna".

PARLIAMO DI: morbillo, rosolia

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Le vaccinazioni, perché è importante farle
Le vaccinazioni, perché è importante farle

Proteggono non soltanto il bambino di oggi, ma anche l’adulto di domani

Il vaccino contro la varicella
Il vaccino contro la varicella

Può evitare a grandi e piccoli i fastidi arrecati dall’herpes zoster

Il test con le otoemissioni acustiche verifica l’udito del tuo piccolo
Il test con le otoemissioni acustiche verifica l’udito del tuo piccolo

Lo screening viene eseguito sui nuovi nati per individuare e curare..

Il test che verifica l’udito del tuo piccolo
Il test che verifica l’udito del tuo piccolo

Lo screening viene eseguito sui neonati per individuare e curare..