I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Paghetta: quanto dare e quali errori evitare

La gestione dei soldi è una tappa centrale nella loro indipendenza. Ma quanto dare ai ragazzi da spendere? Ecco i consigli dei nostri esperti

No pagePagina successiva
Paghetta: quanto dare e quali errori evitare

Per le piccole spese, la figlia di Madonna pare riceva dalla madre 11 mila dollari. Alla settimana. La giovanissima Maria Lourdes non è l’unica, tra i figli dei vip, ad avere una super-paghetta: a Lila Grace, la mamma Kate Moss passa ben 8 mila sterline a settimana, i gemelli Hezel Patricia e Phinnaeus Walter, figli di Julia Roberts, percepiscono 8 mila dollari, mentre Brad Pitt e Angelina Jolie hanno deciso di mettere in tasca al primogenito Maddox solo 5 mila dollari settimanali. Ma a parte queste follie da vip, come si comportano i genitori nel nostro paese? Una ricerca di Research International ha messo in luce che gli adolescenti italiani sono straviziati. Serve un nuovo cellulare? Ci pensano mamma e papà. È uscito il nuovo videogioco? Tieni i soldi. A scuola i compagni hanno le scarpe più alla moda? Per far sentire il pargolo uguale agli amici ecco la carta di credito. I genitori-bancomat raramente si tirano indietro davanti alle richieste dei teenager “sanguisuga”. La maggioranza degli adolescenti, oltre alla paghetta di circa 40 euro la settimana, può contare sui regali degli adulti a corto di idee, che a compleanni, feste e promozioni dicono “ti do i soldi e ti compri quello che vuoi”. Il risultato? Una grande quantità di denaro che finisce ogni anno nelle tasche dei ragazzi, senza che loro debbano muovere nemmeno un dito.

 

Ma quanto si deve dare?

“La cifra andrebbe calcolata tenendo conto dei bisogni essenziali dei ragazzi: i costi per i trasporti, il cinema e la pizza del sabato sera, la ricarica del cellulare e qualche piccolo extra”, dice a più Sani più Belli Luigi Aprile, professore associato di Psicologia dello sviluppo e Psicologia dell'educazione all’università di Firenze. “La cifra va aumentata con l'età, ma seguendo una gradualità. Per esempio, si possono dare 9 euro a settimana a 9 anni, 10 euro a 10 e così via fino ai 15 anni quando 15 euro la settimana potrebbero non essere sufficienti alle esigenze di un’adolescente, a questo punto si può passare a 20 euro”. Se poi la cifra non copre le loro necessità, i teen ager possono fare qualche lavoretto. È importante che i genitori non cedano alle continue richieste di denaro. Gli adolescenti, devono capire che i desideri sono spesso superiori al denaro di cui si dispone e che le rinunce sono necessarie. Imparare a gestirsi il denaro, aiuta a confrontarsi con le responsabilità. Attenzione particolare per i genitori separati: spesso tendono a esagerare con i regali diventando veri e propri bancomat per i figli.

PARLIAMO DI: paghetta, adolescenza,

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
La paghetta insegna ai piccoli il valore del denaro
La paghetta insegna ai piccoli il valore del denaro

Dare soldi ai bambini li aiuta a crescere o li invoglia a spendere?

Adolescenti istruzioni per l’uso
Adolescenti istruzioni per l’uso

Depressione giovanile, una malattia insidiosa perché difficile da..

I bambini italiani? Mangiano poca verdura
I bambini italiani? Mangiano poca verdura

A Bologna, un corso di due giorni con medici, dietisti e ricercatori per..

Malattie rare: un successo l'esperienza in mare per i giovani pazienti
Malattie rare: un successo l'esperienza in mare per i giovani pazienti

I ragazzi che ne soffrono hanno trascorso qualche giorno sulla Nave..

Provato per voi: Crema Protettiva Idratante 24h Garnier
Provato per voi: Crema Protettiva Idratante 24h Garnier

Una formula bio che unisce la tecnologia Garnier alla sicurezza..