I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Procreazione assistita: secondo il senatore Marino, la decisione della Corte europea sarà vincolante per l'Italia

L'esponente del Pd interviene sul ricorso presentato dalla coppia italiana che vuole ricorrere alla fecondazione in vitro

Procreazione assistita: secondo il senatore Marino, la decisione della Corte europea sarà vincolante per l'Italia

(ANSA) - ROMA, 27 GIU - Quanto sarà deciso dalla Corte europea dei diritti dell'uomo di Strasburgo sulla legge 40 avrà effetti ''vincolanti'' per l'Italia che dovrà rispettarne le indicazioni così come previsto dopo la conferenza di Interlaken. La decisione avrà anche effetti ''generali'' perché non riguarderà solo la coppia che ha fatto ricorso ma tutti, per effetto dei cambiamenti che potrebbe subire la legge. Lo ha sottolineato il senatore Pd Ignazio Marino, presidente della Commissione d'inchiesta sul Servizio sanitario nazionale dopo la decisione da parte della corte di affrontare l'esame posto da una coppia italiana sulla legge. ''Il quesito arriva da una coppia - ha spiegato Marino - che conosce con certezza di essere portatrice di geni di una malattia trasmissibile e che con le tecniche di fecondazione assistita ha la speranza di poter generare un figlio senza la malattia di cui i genitori sono certamente portatori. In Italia in questo caso non si può accedere alle tecniche, riservate solo a chi è infertile, anche se ci sono state già due casi di coppie che si sono rivolte al Tribunale di Salerno proprio perché portatrici di geni di malattie trasmissibili. Ma le sentenze italiane sono riferibili solo alle coppie in questione''. La Corte di Strasburgo dovrà ora decidere quindi se le norme della legge 40 non riconoscono le stesse possibilità di accesso alle cura per tutti. ''Se sara' cosi' - ha concluso Marino - l'Italia dovra' cambiare la legge''. (ANSA).

Vedi anche news: "Procreazione assistita: accolto il ricorso di una coppia italiana contro la legge 40", "Procreazione assistita: la Corte europea ha solo accettato di valutare il ricorso della coppia italiana", "Procreazione assistita: la selezione genetica degli embrioni è vietata" e  "Livia Turco: 'la legge 40 è basata su un impianto ideologico''"

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento