I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Impara la ginnastica respiratoria per affrontare meglio il parto

È importante per assumere un atteggiamento attivo durante il travaglio e per recuperare nel postparto

No pagePagina successiva
Impara la ginnastica respiratoria per affrontare meglio il parto

Camminare e nuotare sono le prime due attività consigliate dalla maggioranza dei ginecologi. La terza è la ginnastica respiratoria, utilissima perché adatta alla gravidanza, soprattutto verso la fine, e anche perché aiuta a mantenere il tono della muscolatura addominale e lombare. La corretta respirazione è l’elemento chiave per il potenziamento dell'energia, e diventa uno strumento utile durante il travaglio e il parto. Anche se non sei una sportiva, o soprattutto per questo, ti aiuta a recuperare la qualità delle contrazioni e l'elasticità delle fasce muscolari, consentendoti di acquisire la padronanza del tuo corpo e di assumere un atteggiamento attivo nel momento del parto.

 


Respirazione diaframmatica

Il diaframma è il muscolo essenziale della respirazione, e nella tradizione cinese è orientato sia verso il cielo, per la sua forma a cupola, sia verso la terra. L’esercizio di respirazione per eccellenza deriva dallo yoga ed è molto facile da eseguire. Puoi usarlo sempre, e inserirlo anche nella tua routine d’allenamento una volta superata la fase postparto. È ottimo come esercizio defaticante al termine di un allenamento intenso, ma anche come riscaldamento, perché permette di acquisire il controllo dei muscoli addominali e di restituire mobilità al diaframma.

 


Impara la ginnastica respiratoria per affrontare meglio il parto

Espirazione attiva 

In quadrupedia su un tappetino, con mani e ginocchia appoggiate alla stessa larghezza di spalle e bacino. Incurva la schiena espirando e abbassando il capo, cercando di svuotare completamente i polmoni.

Contrai il ventre per espellere tutta l’aria e rivolgi idealmente lo sguardo verso l’ombelico.

Impara la ginnastica respiratoria per affrontare meglio il parto

Inspirazione passiva

Lo scopo è “attirare” l’aria nei polmoni rilassando la muscolatura addominale. Accentua il movimento d’inspirazione incurvando la zona lombare e sollevando il capo. Lo sguardo è rivolto verso l’alto.

Ripeti le due fasi per dieci volte.

 

 

 


Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Ci siamo: comincia il travaglio!

Riconoscere i segnali che indicano l’inizio del travaglio è importante..

Taglio cesareo: quando sceglierlo?

L’intervento chirurgico è indicato per la sicurezza di mamma e bambino..

Occhi al sole: impariamo a proteggerli

Gli occhiali da sole sono un ottimo scudo dai raggi dannosi del sole; le..