I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

La dieta in gravidanza

I cibi indispensabili, quelli vietati, come comporre il menu giornaliero salutare durante la dolce attesa

No pagePagina successiva
La dieta in gravidanza

Ce lo spiega il dottor Pietro Cignini, specialista in ginecologia e ostetricia, docente presso la Scuola di Diagnosi Prenatale del centro Artemisia di Roma.


Quali sono gli alimenti vietati in gravidanza?
Le donne in gravidanza dovrebbero essere informate in merito agli alimenti che possono mettere a rischio la loro salute o quella del feto. Questo soprattutto perché legato alla possibile trasmissione di alcune infezioni alimentari quali la Listeriosi, la Salmonellosi ed infine la Toxoplasmosi.
Pertanto i cibi sui quali porre attenzione sono essenzialmente i seguenti:

• formaggi molli stagionati stampo, come il Camembert, Brie e formaggi a pasta erborinata
• paté (compresi patè di verdure)
• fegato e prodotti di fegato
• cibi pronti crudi o poco cotti
carne cruda o stagionati, come il salame
• frutti di mare crudi, come le ostriche
• pesce contenenti livelli relativamente elevati di metilmercurio, come squali, pesce spada e marlin, che potrebbero influire sul sistema nervoso del feto.


La Food Standards Agency ha recentemente annunciato che le donne in gravidanza dovrebbero limitare il loro il consumo di:
• tonno a non più una bistecca di tonno fresco a settimana
• la caffeina a 300 milligrammi al giorno. La caffeina è presente in caffè, tè e coca cola.
• Sconsigliati in gravidanza anche i dolcificanti sintetici, non naturali.
• Infine assolutamente bandite come uso continuo ed in quantità elevate alcolici e superalcolici in gravidanza

 
 
Quale tipo di regime alimentare va seguito nel corso dei nove mesi?
È bene seguire una dieta varia, introducendo un minimo di 1600 Kcal al giorno nelle gravidanze singole, ed almeno 3000 Kcal al giorno nelle gravidanze gemellari. Di solito è meglio consigliare, in una donna che sta bene, una dieta ricca di proteine, senza però dimenticare i carboidrati complessi (pane, pasta, riso e cereali). Infine, verdura e frutta. Non dimentichiamoci però che nel primo trimestre non è richiesto un supplemento di chilocalorie e che nel secondo e terzo trimestre l’incremento è di rispettivamente circa 150 e 300 kcal al giorno. Di fondamentale importanza infine l’introduzione quotidiana di fibre.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Gravidanza serena over 35
Gravidanza serena over 35

Con l’età aumenta anche il rischio di complicazioni per le gestanti,..

Gravidanza: quali gli esami da fare prima e durante
Gravidanza: quali gli esami da fare prima e durante
Video - Gravidanza: quali gli esami da fare prima e durante

Rosanna intervista il Professor Claudio Giorlandino

8 marzo, il mondo è delle donne
8 marzo, il mondo è delle donne

Eventi e appuntamenti in giro per l’Italia

Seno in gravidanza, come prevenire la perdita di tono
Seno in gravidanza, come prevenire la perdita di tono

È una parte del corpo che è messa a dura prova e merita quindi cure..