I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Come proteggere i capelli durante e dopo la gravidanza

Attenzione a tinture, permanenti e stirature con sostanze chimiche che possono nuocere alla salute del feto

Come proteggere i capelli durante e dopo la gravidanza

 

Vaporosi, lucidi, morbidi, folti. La gravidanza fa bene alla chioma, che beneficia dell’aumento degli ormoni estrogeni e del progesterone, che fa diminuire la produzione di sebo. Subito dopo il parto, però, le cose cambiano. In molti casi, quella che era una capigliatura folta si dirada. La perdita di capelli dipende sia dagli ormoni androgeni, ossia gli ormoni maschili, che riattivano la produzione delle ghiandole sebacee e fanno ritornare il problema dei capelli grassi, sia dalla prolattina, l’ormone che dà il via alla produzione del latte. Risultato? Il defluvium post partum, cioè una caduta più abbondante di capelli. Inoltre, durante l’allattamento, l’organismo materno apporta le sostanze nutritive al bambino e dunque se ci sono carenze alimentari, la salute del capello e della pelle in generale ne può risentire.  “Il defluvium post partum non deve preoccupare - avverte il professor Antonino Di Pietro, dermatologo a Milano - perché è una caduta fisiologica, che si verifica di solito a partire dal 3° mese dopo il parto e può durare al massimo un anno, dopodichè i capelli riprendono spontaneamente a crescere. Se però si vuole prevenire il problema durante la gravidanza, in accordo con il ginecologo, ed evitando i primi tre mesi di gestazione, si possono assumere integratori di aminoacidi (di cui è composta la cheratina del capello) e vitamine ricche di sostanze antiossidanti che rinforzano la chioma”.

 

Attenzione a tinture, permanenti e stirature

Durante la gravidanza bisogna prestare molta attenzione a tinture e permanenti. Prendiamo le tinture. Per modificare la forma o il colore del capello si usano acidi particolari, che possono essere assorbiti dall’organismo della mamma rischiando di nuocere al feto. “Il cuoio capelluto è ricco di vasi sanguigni attraverso i quali le sostanze chimiche possono entrare in circolazione nel sangue ed essere poi assorbite dalla placenta - puntualizza Di Pietro - È meglio puntare sulle tinture semi permanenti, che si attenuano gradualmente dopo circa due mesi. Le formule non contengono ammoniaca, ma solo una piccola percentuale di acqua ossigenata. Più sicure sono la tintura temporanea, composta da molecole piuttosto grandi che non penetrano all’interno del capello, oppure meches e colpi di sole, che prevedono una decolorazione (eseguita solo sul capello, senza toccare la radice) di una parte della capigliatura. Infine, ci si può orientare sulle tinture a base di sostanze vegetali (camomilla, henné, mallo di noce) che si acquistano in erboristeria.”

Attenzione anche alla permanente, perché gli acidi potrebbero entrare nel sangue attraverso il cuoio capelluto. Un altro trattamento da non sottovalutare è la stiratura. Quella eseguita con la piastra non crea problemi, anche se è meglio non ricorrervi spesso per non indebolire i capelli. Da evitare invece quella con l’acido, che deve essere distribuito su tutta la lunghezza del capello, partendo dalla radice. Di conseguenza, la sostanza chimica utilizzata può passare nel sangue attraverso il cuoio capelluto.

 

Nella fotogallery trovate:

Shampoo Dermatologico Capelli Secchi e Fragili  Bioclin Phydrium-Es Linea Nutri-Rigenerante

Maschera sebo-assorbente Erilia Therapy Sensicare

Be Curly Conditioner Aveda

Balsamo Idratante Enrich Wella Professionals Care

di Lavinia Rossi
Immagine successiva
Come proteggere i capelli durante e dopo la gravidanza

Shampoo Dermatologico Capelli Secchi e Fragili  Bioclin Phydrium-Es Linea Nutri-Rigenerante svolge un’azione ristrutturante profonda, che restituisce morbidezza, splendore e pettinabilità anche ai capelli più fragili.  Contiene olio di jojoba,  nutriente, olio di avocado, emolliente e antiage, acido ferulico (derivato del riso e dalla vitamina E), antiossidante, acido rosmarinico, tonificante e curcumina, stimolante del cuoio capelluto. (Prezzo: € 11,00, in farmacia) 

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
I trucchi per dare più volume ai tuoi capelli

Bastano pochi accorgimenti per ridare tono e corpo ai capelli sottili

Capelli: le acconciature e i nuovi colori della stagione

Onde morbide e acconciature romantiche: ecco alcune delle nuove tendenze..

Addio capelli ribelli e sfibrati

I trattamenti brasiliani alla cheratina agiscono alla radice con..

Capelli, credi ancora ai 100 colpi di spazzola?

Basta con i luoghi comuni sull’uso del phon e il taglio che fortifica!..

Come proteggere i capelli dal sole e dall’acqua

Con l’esposizione al sole, alla salsedine o al cloro della piscina i..