I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Uffa i compiti… in vacanza!

Alcuni insegnanti assegnano solo piccoli impegni, altri prescrivono valanghe di esercizi. Come coniugarli con il meritato riposo estivo?

Uffa i compiti… in vacanza!

Chiuse le scuole, per migliaia di genitori torna l'incubo dei compiti per le vacanze. Quando farglieli fare? Come convincere tuo figlio a rispettare le indicazioni dei suoi insegnanti? Queste le domande più ricorrenti, alle quali quest'anno si è aggiunta una polemica, già innescata anni fa, rinfocolata adesso dalla provocazione del pediatra milanese Italo Farnetani dell'Università Bicocca di Milano: ma i compiti per le vacanze servono o sarebbe meglio abolirli?

 

Sono davvero utili?

Per Farnetani, questi compiti, infatti, rappresentano un inutile stress, e oltretutto non servono allo scopo. “Secondo un'indagine il 30% degli studenti – dice il pediatra - li esegue a luglio, mentre solo il 2% preferisce agosto". Il pediatra è convinto che si tratti di esercizi "inutili, costosi e dannosi per la salute del bambino e del ragazzo, che deve recuperare dalle fatiche scolastiche e godere appieno delle possibilità di muoversi, stare all'aperto e godersi famiglia e vacanze".

“Per il loro benessere fisico e mentale”, dice ancora Farnetani, “è inutile anche far fare solo pochi compiti durante le vacanze: l'alunno, così, si abitua solo a studiare svogliatamente. Le alte temperature, inoltre, sono un'insidia per l'organismo, che può associarsi allo stress dovuto all'applicazione allo studio.

 

Qualche consiglio

Al di là delle polemiche, però, i compiti per le vacanze sono assegnati e bisogna farli. Come porsi nei confronti di tuo figlio? Innanzitutto, stando attenta per prima cosa a non lamentarti: se lo fai tu, il tuo bambino a maggior ragione si sentirà autorizzato a farlo.

Un buon metodo consiste nel calcolare i giorni di vacanza e suddividere i compiti per tutto l’arco del tempo che il bambino resterà a casa, stando attenta a non sovraccaricarlo.

Potresti usare un cartellone – da realizzare insieme a tuo figlio - o dei semplici post-it che ricordino l'impegno quotidiano.

Scegli insieme a lui se preferisce farli di mattino presto (ma senza puntare la sveglia, dopotutto è in vacanza!), oppure nelle ore più calde del pomeriggio quando comunque dovrà rimanere in casa. Un'altra possibilità è che li faccia a giorni alterni oppure una materia alla volta, ma mai per più di un’ora alla volta. Puoi anche metterti d’accordo con le altre mamme, per fare in modo che i bambini si ritrovino tutti insieme a fare i compiti, o che i compiti vengano svolti da tutti nelle stesse ore.  In questo modo tuo figlio sarà più concentrato sul compito da svolgere senza essere distratto dal pensiero che i suoi amichetti – a differenza di lui – stiano già in cortile o in oratorio a giocare.

di Antonio Murzio

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
I primi capelli grigi già prima dei 30 anni: tutta colpa dello stress
I primi capelli grigi già prima dei 30 anni: tutta colpa dello stress

Sarebbe un problema comune a una donna su tre. La tendenza è in netta..

Combattere lo stress con la REAC-CRM terapia
Combattere lo stress con la REAC-CRM terapia

Una “riprogrammazione del cervello” mirata al ristabilimento..

Giugno: tempo di esami
Giugno: tempo di esami

Come puoi aiutare tuo figlio a superare l’ansia da esame e presentarsi..

Disturbo Post-traumatico da Stress: come superare i ricordi dolorosi
Disturbo Post-traumatico da Stress: come superare i ricordi dolorosi

La terapia cognitivo-comportamentale aiuta a elaborare il trauma

Rimedi naturali per affrontare gli esami scolastici
Rimedi naturali per affrontare gli esami scolastici

Manca poco al giorno fatidico: ecco come tenere a bada ansia e stanchezza

Shopping: gioia o tormento?
Test - Shopping: gioia o tormento?

L’unico rimedio alla tristezza e alla noia è perderti nei camerini,..

In vacanza riesci a staccare dal lavoro?
Test - In vacanza riesci a staccare dal lavoro?

Scopri con il nostro divertente test, se riesci a fare spazio dentro di..

Lavoro e famiglia. Riesci a conciliarli?
Test - Lavoro e famiglia. Riesci a conciliarli?

Scopri se sei capace di armonizzare la vita lavorativa con gli aspetti..

Che stile di vita sei
Test - Che stile di vita sei

Lo stile di vita rappresenta l'espressione di noi stessi nel mondo che ci..