I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Tuina An Mo, il massaggio cinese per i bambini

Dall’antica sapienza della medicina orientale, una tecnica per curare i bambini, anche i più piccoli

No pagePagina successiva
Tuina An Mo, il massaggio cinese per i bambini

C’è un antico detto cinese che recita: “Meglio trattare dieci uomini che una donna, meglio trattare dieci donne che un bambino”. Se è vero infatti che nelle donne occorre tenere presenti i cambiamenti ormonali ed energetici legati al ciclo, nei bambini la principale difficoltà sta nel fare una diagnosi non potendosi appoggiare a risposte precise sui sintomi. Ma, secondo il dottor Lucio Sotte, medico chirurgo specialista in Anestesiologia e Rianimazione, esperto in agopuntura e medicina Cinese, c’è una tecnica con cui si possono trattare i bambini, anche molto piccoli.

Nel suo libro “Massaggio pediatrico cinese” (Red Edizioni, 30 euro) il dottor Sotte descrive l’antica tecnica del Tuina An Mo, che significa spingere, premere, afferrare e trattenere. Nell’ambito della medicina tradizionale cinese, questa tecnica ha un ruolo importante e, oltre che per motivi terapeutici, si usa anche a scopo preventivo per grandi e piccini.

“Lo scopo del Tuina è quello di sbloccare il sistema dei meridiani, se inceppati, attraverso differenti manipolazioni (a seconda delle cause e dei sintomi) seguendone il percorso e la direzione in cui circolano Qi e sangue” spiega Sotte, che sottolinea anche le differenze nel sistema energetico di adulti e bambini: “L’immaturità energetica del bambino porta a differenze nel percorso dei meridiani e nella localizzazione dei punti da stimolare rispetto agli adulti. Ciò vale soprattutto per i neonati e per i piccoli fino a circa dieci anni.

Per loro quindi si utilizzano punti e tragitti nella mano e nell’avambraccio che non presentano analogie con quelli dell’età adulta”, precisa il medico, che è anche direttore della rivista “Medicina tradizionale Cinese” e ha un personale sito Internet (http://www.luciosotte.it). Per i bimbi, come per gli adulti, la strada corretta è quella di rivolgersi a un esperto, ma per chi ha un poco di dimestichezza con i trattamenti ecco alcuni suggerimenti per combattere i disturbi tipici della stagione, da effettuare come pronto soccorso per i piccolini. 

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento