I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Piccoli campioni crescono

Lo sport aiuta i piccoli a crescere sani, combattendo le malattie legate all’obesità, e insegna a stare insieme ai coetanei rispettandoli

No pagePagina successiva
Piccoli campioni crescono

 

Per i bambini molto piccoli, saltare, arrampicarsi e correre è un gioco, ma anche un modo per fare sport divertendosi. Perché oltre a svagarsi, i piccoli possono mettersi al riparo dall'aumento del giro vita già dai primi anni. Fare sport in età pediatrica assicura un adeguato sviluppo dell’apparato scheletrico e muscolare, regola il metabolismo e soprattutto favorisce la socializzazione.

Un ottimo esempio viene dalla città di Treviso che ha realizzato un parco dedicato allo sport nella prima infanzia, “Primo sport” (www.0246.it). Il parco prevede percorsi specificamente studiati per le diverse fasce d’età (0-2, 2-4, 4-6 anni) suddivisi per tema: area equilibrio, area multifunzione, manualità, mobilità e gioco simbolico. Il progetto, sviluppato con la collaborazione dei ricercatori della Facoltà di Scienze Motorie dell’Università di Verona, è un modello di riferimento per tutti i parchi riservati ai più piccoli. 

 

Un aiuto per crescere bene

Se il tuo bimbo inizia a fare sport in tenera età sarà avvantaggiato da grande, perché avrà formato il proprio corpo nell’età ideale per sviluppare le capacità di coordinazione. Chi interrompe la pratica sportiva per un po’ conserva la “memoria fisica” dei benefici acquisiti da piccolo, e da adulto potrà riprendere con il supporto di buone basi. All’inizio è meglio scegliere sport come nuoto o ginnastica, anziché attività troppo tecniche, in attesa di acquisire destrezza e sviluppo adeguati.

Fino ai sei anni, comunque, non ci sono differenze tra i vari sport perché l’approccio è sempre ludico. E malgrado i bimbi siano molto ricettivi, non bisogna ancora entrare nello specifico della disciplina praticata né puntare solo su un particolare talento. A qualunque età il tuo bimbo cominci a fare sport, la figura dell’istruttore è un punto di riferimento; fino ai sei anni l’insegnante, più che impartire nozioni tecniche, deve entrare in empatia con il bambino per farsi ascoltare.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Lo sport più adatto per il tuo bambino

Nella fascia d’età tra 6 e 11 anni è importante scegliere..

Gioco d'azzardo, una dipendenza in crescita anche tra i minorenni

Il brivido del gambling on line contagia gli italiani di ogni età

5 consigli per fare sport all’aperto... anche in città!

Qualche raccomandazione per chi ama correre e andare in bicicletta

Sport solo nel weekend? Non sempre fa bene alla salute

Il rischio è quello di farsi male, perché i muscoli non sono abbastanza..

Risposarsi: un trend in crescita

Più maturi e consapevoli, la seconda volta diminuiscono le aspettative..

Eterna ragazzina o adulta responsabile?
Test - Eterna ragazzina o adulta responsabile?

Sei affetta dalla sindrome di Peter Pan e ti rifiuti di crescere? Oppure..