I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Cosa fare quando la vostra tata va via?

A risentirne soprattutto i bambini che interrogandosi sulle cause pensano sia colpa loro

No pagePagina successiva
Cosa fare quando la vostra tata va via?

Che utopia il paese di tata Matilda, che lascia la famiglia appena i bambini sono diventati buoni e diligenti. Le baby sitter reali se ne vanno inaspettatamente. A volte, alcune si licenziano in tronco, altre rispettano i tempi di preavviso sindacali che comunque sono troppo brevi perché un bambino possa capire senza fraintendere. A te mamma resta il difficile compito di spiegare cosa è successo rassicurando i piccoli e liberando la loro mente dai sensi di colpa.

 

È andata via perché sono cattivo

Se il bimbo ha stabilito un legame speciale con la baby sitter quando lei lascia la casa potrebbe elaborare questo pensiero: la tata è andata via perché sono cattivo. Forse non ho riordinato abbastanza bene la mia stanza quando me l’ha chiesto, non sono stato in silenzio nel momento in cui lei aveva mal di testa. Insomma, il bambino cerca nel suo comportamento le ragioni che hanno provocato la separazione. Nel pensiero magico infantile, infatti, c’è l’idea che le persone amate non vengono mai lasciate se sono state brave e quindi hanno saputo farsi amare.

 

Come reagire e cosa fare

Quando una mamma si trova di fronte a una manifestazione così, si sente disorientata e il rischio è quello di minimizzare l’accaduto nel tentativo di proteggere il bambino: la tata non c’è più, ma noi faremo tante cose belle. La strada da intraprendere, invece, è un’altra e passa dall’ascolto delle emozioni. Se riusciamo a capire che un bimbo è malinconico perché un pezzo del suo mondo sta crollando, è più facile cercare e trovare le parole e gli strumenti per aiutarlo. È fondamentale far capire al tuo piccolo che non è solo. Mamma e papà condividono il suo malessere: la tata è andata via, tu sei triste, anche noi genitori lo siamo, ci sentiamo inquieti e di cattivo umore come te.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Perché le donne ricordano meglio le emozioni

Un diverso meccanismo biologico condiziona i ricordi degli uomini..

Nascono gli Emotivi anonimi, per imparare a gestire le emozioni

Coordinati da un esperto, insieme ad altri con le stesse difficoltà, si..

Liti di coppia: le peggiori per motivi futili

Scenate furibonde per un nonnulla? Attenzione: possono portare alla rottura

Punturine di botox? Sei a rischio di analfabetismo emotivo

Secondo uno studio americano, chi ricorre al botulino avrebbe più..

Ti piacciono le feste di Natale?
Test - Ti piacciono le feste di Natale?

Si avvicinano le feste con il loro carico di emozioni, aspettative,..

Quanto sei passionale?
Test - Quanto sei passionale?

Le emozioni condizionano la tua vita oppure cerchi di tenerle a freno per..