I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Come tenere lontano gli adolescenti dai giochi pericolosi

Puntare soldi è sempre più facile. Anche da casa, via Internet, l’azzardo oggi è legale e a portata di mano, purtroppo, anche dei più giovani. I consigli dello specialista per aiutare i ragazzi a non perdersi nelle sale gioco o ai tornei online.

No pagePagina successiva
Come tenere lontano gli adolescenti dai giochi pericolosi

Le puntate vanno da 50 centesimi fino a mille euro. Queste le regole del Poker Texas Hold’Em, il “cash game” legale, un gioco d’azzardo virtuale ma con soldi veri, per un giro d’affari calcolato per oltre un miliardo e mezzo di euro al mese, destinato a chi sa muoversi con disinvoltura in Internet. Cioè, i più giovani. Il gioco, autorizzato dai Monopoli di Stato, vieta l’accesso ai minorenni, tuttavia puntare con la carta di credito della mamma oggi è diventato piuttosto semplice. Così come tentare la fortuna con le innumerevoli macchinette chiamate NewsLot disseminate nei locali pubblici.

 

Da gioco a dipendenza

“L'attrazione per il rischio è una pulsione umana universale che durante l'adolescenza si può acuire: è questo che soprattutto spinge i più giovani a giocare d’azzardo” dice a più Sani più Belli Riccardo Zerbetto, psichiatra e psicoterapeuta che si occupa di dipendenza da gioco d'azzardo a Siena e a Milano. “La pubblicità di questi giochi propone un solo modello possibile, quello vincente. E, ovviamente, l'idea che i soldi possano essere vinti anziché guadagnati è molto attraente”. A un certo punto, però, nella testa del giocatore si crea una mentalità irrazionale. “Nella sua mente vengono costruiti collegamenti tra eventi tra loro scollegati”, spiega Zerbetto. “Si forma un pensiero magico legato a un certo numero, alle proprie capacità di controllare l'incontrollabile, ad assurdi calcoli di probabilità per vincere. Il giocatore diventa ossessivo, si sente furbo, con il sistemino in mano. .. Insomma, inizia una sfida senza fine e spesso dagli esiti disastrosi per la famiglia”.

 

I passi da fare per allontanarlo dalle puntate
Analizzare la situazione. “Spesso, il giocatore diventa bugiardo: un fatto quasi inevitabile, perché in lui si crea una scissione tra l'immagine di sé e quello che fa”, spiega Riccardo Zerbetto. “I giocatori mentono, negano di buttare soldi nel gioco, quando vincono esagerano gli incassi, quando perdono non lo ammettono e comunque sono certi di rifarsi”. È una pratica che si vive quasi sempre in solitudine e che porta all'isolamento. Difficile, quindi, che un ragazzo ammetta di giocare d'azzardo, soprattutto se ha preso soldi di nascosto o chiesto prestiti agli amici. In questi casi, si può manifestare uno stato di stress profondo, isolamento e confusione mentale.

 

Agire con fermezza

Occorre affrontare il problema fin dai primissimi segnali d'allarme, con estrema fermezza. Significa non dilungarsi in prediche ma gestire la questione come si farebbe in caso di malattia, senza troppe discussioni. Se invece il gioco è stato solo un'esperienza e ancora non è diventato ossessione, bisogna parlarne in casa, raccontando i rischi che derivano dai giochi d'azzardo. Come si fa a proposito del pericolo di usare droghe.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Gioco d'azzardo, una dipendenza in crescita anche tra i minorenni
Gioco d'azzardo, una dipendenza in crescita anche tra i minorenni

Il brivido del gambling on line contagia gli italiani di ogni età

Il bacio virtuale viaggia sul web
Il bacio virtuale viaggia sul web

I giapponesi hanno inventato il “Kiss Transmission Device”, un..

Dipendenza da sesso: una patologia non solo maschile
Dipendenza da sesso: una patologia non solo maschile

Non è ancora considerata ufficialmente un disturbo psichico, ma le..

La dipendenza da internet colpisce soprattutto gli uomini
La dipendenza da internet colpisce soprattutto gli uomini

Sempre più donne lamentano la dipendenza del proprio partner dal web, ma..

Che cosa mangiano i ragazzi?
Che cosa mangiano i ragazzi?

È partita la prima indagine on line per conoscere le abitudini..

Quanto sei indipendente?
Test - Quanto sei indipendente?

Rapporti di coppia e di amicizia, legami con la propria famiglia di..