I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Bambini soli in auto: gravissimi i rischi anche se lasciati per pochi minuti

I pediatri chiedono a gran voce una campagna per sensibilizzare i genitori sui gravi danni provocati dalle alte temperature in automobile

Bambini soli in auto: gravissimi i rischi anche se lasciati per pochi minuti

La Societa' Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (Sipps) sollecita una campagna di sensibilizzazione per informare ed educare le famiglie sui terribili effetti generati da colpi di sole, ipertermie e disidratazione nei bambini lasciati soli in auto. Davanti a recenti fatti di cronaca, il problema si ripropone con urgenza: la temperatura che si raggiunge all'interno dell'abitacolo di un'automobile può provocare danni devastanti al sistema cardiocircolatorio, respiratorio e neurologico, che hanno spesso esito mortale. 

''In un bambino - spiega Angelo Milazzo, pediatra del direttivo regionale Sipps - la temperatura sale da 3 a 5 volte piu' velocemente che in un adulto''. Il grado di calore all'interno dell'auto, spiegano gli esperti, puo' salire di 10-15° ogni 15 minuti, causando un'ipertermia in meno di 20 minuti e la morte anche entro le 2 ore.
''Lasciare i bambini in macchina - ammonisce Giuseppe Di Mauro, presidente Sipps - anche se solo per pochi minuti, è una grave forma di incuria, specialmente in estate''. Piu' raramente, a causare tale comportamento è una sorta di ''black-out'' dell'attenzione, per cui il genitore (o chi per esso) non ricorda di aver lasciato il banbino in auto. Per prevenire questi incidenti la Sipps consiglia di appoggiare gli oggetti personali del bambino (biberon, pupazzetti ecc.) sul sedile anteriore, in modo da ricordare la presenza del piccolo; di segnare nel promemoria (agenda, telefonino, computer) ogni spostamento o impegno del bambino; di avvisare l'altro genitore o chiunque si occupi del bimbo, quando ci sono cambiamenti di impegni.

Chiunque notasse un bambino solo in macchina, non esiti un solo istante a chiamare il 112 o il 113, o qualsiasi altro numero di emergenza: anche un minuto può essere fatale.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Gravidanza vs caldo: vince il buon senso
Gravidanza vs caldo: vince il buon senso

Ecco i problemi più comuni indotti dal caldo estivo, con qualche pratico..

La medicina estetica cresce tra gli immigrati di seconda generazione
La medicina estetica cresce tra gli immigrati di seconda generazione

Aumentano le prestazioni ambulatoriali. Gli stranieri chiedono..

Iperidrosi: tutte le soluzioni possibili
Iperidrosi: tutte le soluzioni possibili

Per combattere la sudorazione eccessiva ci sono farmaci specifici e anche..

L’alimentazione giusta per l’estate
L’alimentazione giusta per l’estate

Precedenza a cibi freschi e molto digeribili come insalate di riso e..