I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Baby sitter: come scoprire se ti puoi fidare

Ecco qualche consiglio per scegliere la tata giusta per il tuo piccolo

No pagePagina successiva
Baby sitter: come scoprire se ti puoi fidare

Per te, mamma lavoratrice, una perfetta Mary Poppins sarebbe l’ideale: solo grazie alla baby sitter, infatti, riesci a conciliare la gestione della famiglia e della professione svolta fuori casa. È ovvio che cerchi qualcuno di cui fidarti ciecamente e che, magari, possa sostituirti in situazioni di emergenza accompagnando il bambino dal pediatra o in piscina. Ma come capire se puoi davvero avere assoluta fiducia della tata, quali segnali possono essere illuminanti già durante il colloquio?

 

Le prime cose da guardare

Intanto monitora subito la puntualità. Secondo elemento da considerare è la sua educazione. Entra di corsa e saluta svogliatamente? Si siede senza chiedere permesso? Parla a raffica di sé e non si sofferma mai a domandare qualcosa del bambino? Attenzione: non conosce i codici culturali di buona creanza ed è molto concentrata su di sé. E, allora, devi chiederti: “sarà capace di fare un po’ di spazio mentale per mio figlio?” Se, invece, raccontandosi, spiega com’è il suo carattere, quali sono i suoi gusti o i suoi hobby e fa spesso riferimento al bambino, per esempio dice “a me piace tanto fare i puzzle, spero anche al piccolo”, allora puoi stare più tranquilla. Sicuramente c’è in lei una base di disponibilità anche affettiva nei confronti del tuo bambino.

Altro punto dolente è il modo con cui parla dei soldi. Se questo argomento viene trattato prima degli altri e in tono piuttosto aggressivo, stai in guardia: è vero che viene da te per guadagnare, ma il compenso non deve essere la sola molla che la spinge a stare con tuo figlio. Se, invece, affronta l’argomento solo verso la fine del colloquio e con molto garbo cerca un accordo fra le tue esigenze e la tariffa oraria, proponendoti anche soluzioni forfait, allora, vuol dire che le interessa il lavoro. Puoi fissarle una mini-prova di una settimana.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Gli sculaccioni non sono educativi per i bambini
Gli sculaccioni non sono educativi per i bambini

Per aiutarli a crescere non servono le punizioni, ma regole chiare,..

Un weekend di relax e benessere per mamme in dolce attesa
Un weekend di relax e benessere per mamme in dolce attesa

Concedetevi del tempo per entrare in sintonia con il vostro corpo e..

Quando i bambini sono maleducati: è sempre tutta colpa dei genitori?
Quando i bambini sono maleducati: è sempre tutta colpa dei genitori?

Le buone maniere vanno insegnate subito, a partire dai tre anni. Quali..

Goodhero, il cartoon che insegna la sicurezza al volante
Goodhero, il cartoon che insegna la sicurezza al volante

Lunedì 2 maggio su Deejay tv ha debuttato la serie animata nata per..

Check-up in farmacia
Check-up in farmacia

Non solo medicinali. Da ora nelle farmacie si possono fare test..