I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Allergie: guerra agli acari!

La presenza del dermatophagoides nelle nostre case espone i bambini a pericolosi attacchi allergici. Le regole di pulizia.

No pagePagina successiva
Allergie: guerra agli acari!

"L’allergia alla polvere” è data da una reazione eccessiva dell’organismo all’allergene dovuto agli acari. Evitare del tutto la loro presenza in casa è praticamente impossibile: adorano l’ambiente domestico che gli garantisce abbondanza di cibo e un clima ideale tutto l’anno.

Il loro nome scientifico è dermatophagoides, che tradotto letteralmente significa mangiatori di pelle, proprio perché si cibano preferibilmente dei residui organici che ogni giorno “perdiamo” nelle nostre abitazioni.

 

L’ambiente ideale

La casa è l’habitat perfetto per questi animaletti dalle dimensioni ridottissime (si parla di micron), e dunque invisibili anche all’occhio della casalinga più pignola. Eppure, in un grammo di polvere ce ne sono migliaia. Odiano la luce solare, per questo si nascondono nel profondo di materassi e cuscini. La loro temperatura ideale è superiore ai 21°, ma sopravvivono bene fino ai 16°, motivo per cui le allergie si presentano anche d’inverno. Anche l’umidità gioca un ruolo importante: una percentuale tra il 60-80% garantisce loro un’idratazione perfetta. Senza considerare che gli assicura un altro alimento prediletto: le muffe.

 

SOS bambini

L’esposizione prolungata agli allergeni degli acari può avere esiti deleteri per la salute dei bambini. Dalla semplice sensibilizzazione si può arrivare alla reazione allergica che coinvolge le vie respiratorie e sfociare in un’insorgenza asmatica.

Se quest’ultima non viene curata subito può trasformarsi in asma vero e proprio. Ma gli effetti negativi non finiscono qui: l’allergia agli acari può avere anche conseguenze a carico della pelle, con eruzioni cutanee e orticaria. Senza considerare che l’esposizione costante agli allergeni può cronicizzare la situazione, specie nei più piccoli.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Bambini e giovani: i più colpiti dall’asma
Bambini e giovani: i più colpiti dall’asma

Fattori ambientali e cattivi stili di vita tra le principali cause

Bambini al sole: come proteggerli
Bambini al sole: come proteggerli

Alcuni semplici ma fondamentali accorgimenti per preservare i bimbi da..

Bambini al sole: evitiamo il pericolo scottature
Bambini al sole: evitiamo il pericolo scottature

La pelle delicata dei piccoli va protetta, non solo con creme ad alta..

Cosmetici, cibo per la pelle
Cosmetici, cibo per la pelle

È un trend in crescita: i nuovi prodotti di bellezza sono realizzati con..

Occhi al sole: impariamo a proteggerli
Occhi al sole: impariamo a proteggerli

Gli occhiali da sole sono un ottimo scudo dai raggi dannosi del sole; le..

TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?
Test - TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?

Sei sicura di bere a sufficienza? Fai il test e scegli l’acqua più..