I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Bambini: 7 regole stilate dai pediatri per un'estate senza rischi

Gli esperti consigliano ai genitori le mosse giuste per rendere sicure le giornate dei bimbi all'aperto

Bambini: 7 regole stilate dai pediatri per un'estate senza rischi

(ANSA) - ROMA, 23 GIU - Arriva l'estate e, con le scuole chiuse e il bel tempo, i bambini hanno voglia di stare all'aria aperta e molto tempo a disposizione. Per vivere in sicurezza e in salute le belle giornate, la Federazione Italiana Medici Pediatri ha stilato 7 regole d'oro rivolte ai genitori.

1. Proteggere i bambini dal sole. Applicare creme a fattore di protezione superiore a 15 SPF almeno ogni due ore, soprattutto se sudano molto. Evitare l'esposizione nelle ore più calde, fra le 11 e le 16.

2. Assicurarsi che il bambino beva molto prima di giocare all'aperto. Se l'attività fisica si prolunga oltre un'ora, somministrare bevande contenenti zucchero e sali minerali.

3. Prevenire le punture di insetti: attenzione a zanzare ma anche a api, zecche e acari. Se il gioco si svolge vicino a ristagni d'acqua, usare repellenti per bimbi e neonati.

4. Piscine, mare e giochi d'acqua. Sorvegliare sempre i bambini che si trovano vicini dell'acqua e occhio al pericolo infezioni, soprattutto per chi porta il pannolino. La clorazione dell'acqua non sempre è sufficiente a impedire il passaggio di germi patogeni. Meglio evitare ai piu' piccoli l'uso di piscine comuni e disinfettare bene le piscine di uso domestico, che vanno sempre svuotate dopo l'uso.

5. Otiti esterne: il ristagno d'acqua nell'orecchie può creare infezioni. Controllare che siano asciutte e no ai bastoncini cotonati. Se si va spesso in piscina o ai giochi acquatici, applicare qualche goccia di vaselina all'imbocco del condotto prima del bagno o pulire il condotto dopo il bagno con una soluzione lievemente acida (come acqua e aceto).

6. No alla noia: la disponibilità di tempo contrasta con le scarse opportunità offerte dalla città. Creare un programma in modo che i bimbi si possano preparare, stimolando la loro immaginazione. Mettere a disposizione materiali per le attività creative (cartone, colori, forbici) e tanti libri.

7. Infezioni da alimenti. Disinfettate con soluzioni clorate le superfici della cucina e lavatevi bene le mani prima di cucinare. Carne, pesce e uova devono essere preparate su piani separati dalle verdure e cotti ad alte temperature subito prima di essere serviti. Vietati alimenti come carni poco cotte o quelli preparati in anticipo e conservati in frigorifero insieme ad alimenti crudi. (ANSA).

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Quando i bambini sono maleducati: è sempre tutta colpa dei genitori?

Le buone maniere vanno insegnate subito, a partire dai tre anni. Quali..

I figli fanno la felicità, ma solo quando i genitori superano i 30 anni

Finché sono piccoli, prevalgono le preoccupazioni. Mamma e papà stanno..

Litigi di coppia: com’è stato il tuo rapporto con i genitori?

Una ricerca dell'Università del Minnesota rivela che le difficoltà di..

L’alimentazione giusta per l’estate

Precedenza a cibi freschi e molto digeribili come insalate di riso e..

Bambini al sole: come proteggerli

Alcuni semplici ma fondamentali accorgimenti per preservare i bimbi da..

Flirt da ombrellone. Quanto durerà?
Test - Flirt da ombrellone. Quanto durerà?

Le vacanze estive si sa, portano batticuori e serate romantiche… Tu..