I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

La tavola di Natale per i più piccoli

Nel menù delle feste un po’ di tutto, ma con moderazione e buon senso

No pagePagina successiva
La tavola di Natale per i più piccoli

Le festività natalizie sono l’occasione per riunire tutta la famiglia; pranzi e cene assumono un ruolo tutto speciale e si rimane seduti a lungo, tra un brindisi e l’altro. Ma in un periodo di stravizi alimentari, come gestire l'alimentazione dei bambini?

“La parola d’ordine è moderazione”, suggerisce il professor Pietro Ferrara, docente di Pediatria all'Università Cattolica Sacro Cuore e presso l'Università Campus Biomedico di Roma. “Durante il periodo natalizio, i bambini aumentano il consumo di cibo e dolci fuori pasto. È importante che vengano offerte delle porzioni idonee alla loro età, senza esagerare”, continua il pediatra.

 

Rischio allergie

“In generale, dopo il primo o il secondo anno di vita, i bambini possono mangiare quello che mangia un adulto, in quantità adeguate, e possibilmente evitando sostanze che possono scatenare allergie, come l'albume d'uovo, la frutta secca, i molluschi e i crostacei”. Meglio, quindi, non offrire ai più piccoli arachidi, noci e mandorle, frutti di mare, che comunque non sono generalmente graditi dai bambini e, in generale, tutti quegli alimenti non propriamente adatti all'età pediatrica, come le fritture.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
I divertenti dolci di Carnevale

Chiacchiere, tortelli, frittelle. Facili da realizzare sono perfetti per..

Cervicale: le cure dolci e i rimedi naturali

Traumi, postura scorretta e contratture: la cervicalgia comincia da lì...

Sarò mica diventata allergica?

Il problema non compare solo in primavera, molti allergeni sono attivi..

Tutti gli oli da usare in cucina

Non c’è solo l’olio di oliva: le alternative sono molte, con..