I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Malformazioni: vicini alle mamme

ASM Onlus, ogni giorno, offre alle donne incinta “Il Filo Rosso”, un servizio telefonico di consulenza medica gratuita

Malformazioni: vicini alle mamme

Intervista a Marinella di Capua, presidente di ASM Onlus, associazione per lo studio delle malformazioni

 

Ogni anno nel nostro Paese sono 28 mila i bambini che nascono con malformazioni. Le patologie più frequenti sono le cardiopatie, l’epilessia, il piede torto, le paralisi cerebrali, la sindrome di Down, sordità congenite, i difetti renali. Da oltre 30 anni nel nostro Paese c’è un’associazione che ha fatto della lotta alle malformazioni congenite una ragione di vita. Perché alcune si possono prevenire e altre si possono curare, l’importante è che la mamma sia correttamente seguita e informata. Si chiama ASM Onlus, Associazione per lo Studio delle Malformazioni, ed è guidata da una donna, Marinella Di Capua, che si è schierata dalla parte delle mamme e dei bambini.

 

Le malformazioni congenite sono un incubo per ogni donna che desidera un figlio. In alcuni casi si tratta di eventi imprevedibili, in altri legati a cause genetiche verso le quali si può fare poco per prevenirle. Ma ci sono anche cause evitabili?

Sì, partendo dall’età della mamma: dopo i 35 anni s’incrementa il rischio di anomalie cromosomiche. Avere un bambino prima di questa soglia significa diminuire le probabilità che sia affetto da questi gravi problemi, soprattutto la sindrome di Down. Poi ci sono le cause riconducibili agli stili di vita: fumo, alcol, droghe sono nemici di ogni gestazione sana. Diverse infezioni, come la toxoplasmosi, il citomegalovirus e la rosolia, se contratte quando si aspetta un bambino, possono determinare gravi danni alla salute del piccolo. Un altro capitolo è quello dei farmaci: è imperativo che la gestante non prenda alcun medicinale senza il controllo di un medico. Ma, oltre ad evitare i rischi, la donna in dolce attesa può e deve prevenirli attivamente, anche assumendo, già in previsione del concepimento e nel primo trimestre della gravidanza, compresse di acido folico, una vitamina che diminuisce il rischio di difetti nel sistema nervoso del nascituro, come la spina bifida.

 

Che cosa è ASM?

L’Associazione per lo Studio delle Malformazioni (ASM) è la realtà no profit di riferimento a livello nazionale in tema di salute in gravidanza e nell’età neonatale e si occupa, da oltre trent’anni, d’informazione finalizzata alla prevenzione delle malattie congenite e alla corretta gestione delle gravidanze fisiologiche. ASM s’interessa anche di ricerca scientifica, nonché di terapie prima del concepimento, durante la gestazione e dopo la nascita. Tutte le nostre attività si svolgono sotto la supervisione di un Comitato Scientifico composto dai più autorevoli esperti nei diversi settori medici coinvolti.

 

Quali sono i vostri progetti in corso?

Abbiamo lanciato una nuova edizione del nostro bando annuale di ricerca per sostenere giovani studiosi che presentino progetti innovativi riguardanti le cause, la diagnosi e la cura delle malattie congenite. Stiamo inaugurando, in cinque ospedali di tutta Italia, altrettante incubatrici di ultima generazione per la terapia intensiva dei neonati prematuri. E un’altra campagna sta partendo adesso per l’acquisto di ecografi portatili, più che mai necessari in tempi di tagli alla spesa pubblica sanitaria.

 

In che modo ASM è al fianco delle mamme?

Offre alle donne che desiderano una gravidanza o sono già in dolce attesa il Filo Rosso, un servizio telefonico di consulenza medica gratuita curato dai nostri specialisti in quattro postazioni, ubicate in altrettanti ospedali a Milano, Roma, Napoli e San Giovanni Rotondo (numeri telefonici e orari si trovano sul nostro sito www.asmonlus.it). La nostra Associazione ha inoltre messo a punto e diffuso in quasi due milioni di copie il “Decalogo per una maternità serena”, un compendio rigoroso ma chiaro e comprensibile delle informazioni necessarie per vivere una gestazione sicura. L’opuscolo è gratuito e viene spedito a chiunque ne faccia richiesta ad ASM, ma può anche essere scaricato dal nostro sito internet.

 

Come aiutare ASM

Si può fare una donazione, oppure acquistare delle bellissime bomboniere solidali. Le potete vedere sul nostro sito www.asmonlus.it. Ma anche ricordarsi dell’Associazione nei lasciti testamentari, o scegliere ASM per il 5 per mille, scrivendo il codice fiscale 97031400159.

Telefonando allo 02-58.43.03.13 si possono ricevere tutte le informazioni utili.

di Claudia Maria Ragno
PARLIAMO DI: malformazioni, ASM Onlus

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Quali farmaci si possono prendere in gravidanza
Quali farmaci si possono prendere in gravidanza

Attenzione agli antinfiammatori e analgesici, ma anche ai rimedi a a base..

Psicosalsa, il ballo per ritrovare il tuo equilibrio
Psicosalsa, il ballo per ritrovare il tuo equilibrio

Muoviti al ritmo del ballo cubano: sciogli le articolazioni e spazzi via..

Le vaccinazioni, perché è importante farle
Le vaccinazioni, perché è importante farle

Proteggono non soltanto il bambino di oggi, ma anche l’adulto di domani

Salute: attenti alle “bufale”!
Salute: attenti alle “bufale”!

Falsi allarmi divulgati come verità scientifiche da media e siti..