I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Lombalgia: regole e cure per combatterla

Le situazioni da non sottovalutare per curare la patologia degenerativa della colonna vertebrale fin dai primi sintomi. L’artroplastica lombare è sempre più all’avanguardia. Ecco dove farla!

Lombalgia: regole e cure per combatterla

La débâcle per quanti soffrono con la schiena arriva appena superati i 60 anni quando, come riportano gli ultimi studi epidemiologici, circa una persona su tre soffre di lombalgia in maniera cronica. Una patologia degenerativa, legata al fisiologico e naturale invecchiamento della colonna vertebrale, che interessa ogni anno in Italia tra i 7 e i 10 milioni di persone.

Riconoscere questo primo stadio della malattia, oltre a permettere al medico di consigliare tecniche meno demolitive e più conservative, in grado di apportare un miglioramento quasi immediato, potrebbe mettere un freno al cospicuo numero di ore lavorative perse per mal di schiena, secondo l’Inail circa 30 milioni, con una media di 3 giorni all'anno richiesti per il riposo.

Queste le situazioni da non sottovalutare:

1) Rimanere bloccati per uno-due giorni con un forte mal di schiena. In questo caso un farmaco può alleviare il dolore, ma se la situazione non migliorasse occorre l'intervento di un medico a domicilio;

2) Se il dolore si estende alla gamba, colpendo anche il nervo sciatico. È bene provvedere con un antidolorifico, chiamando il medico il prima possibile;

3) Dolori sordi che si acutizzano improvvisamente. È facile si tratti di una lombalgia cronica: i farmaci da banco sono inutili, occorre provvedere con una cura a lungo termine. 

 

Quanto alle strategie di cura più innovative, gli esperti riuniti a San Diego per il SOLAS (Societv of Lateral Acoes Surgery- la Società di Chirurgia accesso laterale) segnalano l’artroplastica lombare, tecnica che, seppur nota da decenni (consiste nel sostituire completamente il disco ormai non più funzionante con un disco artificiale) oggi è totalmente migliorata dalla disponibilità di metodiche e materiali all’avanguardia.

"Ai maschi giovani - spiega Raffaele Roperto, Neurochirurgo presso il San Filippo Neri di Roma, e uno dei dieci italiani presenti a San Diego - veniva chiesto un deposito di liquido seminale, perché l'intervento avrebbe potuto condurre anche all'infertilità. L'operazione metteva in rischio anche la stessa vita del paziente, in quanto bisognava spostare tutti gli organi addominali, ed era eseguibile soltanto con un chirurgo generale, in quanto presenti vasi molto importanti per la vita stessa. Questa tecnica recente, che prevede un accesso laterale, abbatte invece tutti questi rischi: in questo modo è possibile intervenire anche su giovani e adulti, dando vigore ed energie come se i problemi non ci fossero mai stati".

Il nuovo approccio, che si rivolge a pazienti giovani, al di sotto dei 40 anni, prevalentemente sportivi (ma anche non professionisti) facilitando il recupero per attività professionali e ludiche, in Italia è disponibile solo in due centri: l'Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano e il Presidio Ospedaliero San Filippo Neri di Roma. L'operazione dura dai 50 ai 60 minuti ed è eseguita in anestesia generale.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Quando il dolore
Quando il dolore "non passa”

La nuova legge 38 per tutelare i 15 milioni di italiani che soffrono di..

Porpora Trombocitopenica Idiopatica: disponibile un nuovo farmaco
Porpora Trombocitopenica Idiopatica: disponibile un nuovo farmaco

Eltrombopag stimola la produzione di piastrine nei malati di ITP, una..

Non volete sentire dolore? Incrociate le braccia
Non volete sentire dolore? Incrociate le braccia

Secondo una ricerca dell’University College di Londra, sarebbe una..

Cervicale: le cure dolci e i rimedi naturali
Cervicale: le cure dolci e i rimedi naturali

Traumi, postura scorretta e contratture: la cervicalgia comincia da lì...

Sei sottopeso o sovrappeso?
Strumenti - Sei sottopeso o sovrappeso?

Attraverso l’indice di massa corporeo, il BMI (Body Mass Index) puoi..

Scopri come raggiungere il tuo peso forma
Strumenti - Scopri come raggiungere il tuo peso forma

Vuoi sapere il tuo peso forma e quanti chili devi perdere per ottenerlo?..

Sei un soggetto attivo o passivo?
Test - Sei un soggetto attivo o passivo?

Seguire una dieta è più facile se sai riconoscere i comportamenti che..

Sei combattiva o fatalista?
Test - Sei combattiva o fatalista?

Sei convinta di poter esercitare un controllo sugli eventi e di poter..