I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

La lipolaser selettiva

Una luce mini-invasiva che rimuove grasso e cellulite in una sola seduta indolore

La lipolaser selettiva

A cura del dott. Franco Vercesi, chirurgo plastico e direttore sanitario del Centro Medico Galeno di Milano (www.galenomilano.eu, www.francovercesi.it)

 

La liposuzione con tecnica tradizionale è una metodica per rimuovere il grasso molto utilizzata negli anni scorsi, ma con varie problematiche legate principalmente alla sua invasività, alle sue possibili complicanze e soprattutto ai suoi limiti legati all’età dei pazienti e al fatto che la metodica non si può applicare a casi con cute non particolarmente tonica. Per ovviare a queste ultime problematiche si era introdotta la liposuzione a ultrasuoni che era sì in grado di scaldare la pelle, ma richiedeva anestesie generali, un tempo di recupero più lungo e rischiava di creare ustioni nei punti di applicazione. Tutto ciò è oggi superato dall’uso del laser! La lipolaser con tecnica SlimLipo è una metodica mini-invasiva che permette la rimozione delle adiposità localizzate con uno scioglimento selettivo del grasso indotto dal laser.

 

Per chi?

Con la lipolaser possiamo operare pazienti di ogni età a prescindere dalla lassità cutanea entrando in una nuova era della rimozione delle adiposità localizzate e del rassodamento cutaneo dove sarà il laser a rimuovere il grasso e a fare il lifting delle braccia, del collo e del volto.

 

Trattamento della cellulite

E la cellulite? Grazie alla lipolaser è possibile inoltre ridurre notevolmente l’aspetto a buccia d’arancia tipico della cellulite con un solo trattamento. Lavorando più superficialmente con la fibra ottica si ottiene infatti letteralmente lo scioglimento dei classici grumi cellulitici mentre la cute riscaldata si stira e si rassoda. L’assottigliamento del pannicolo adiposo creato dalla lipolaser infine migliora la vascolarizzazione della componente superficiale del grasso con conseguente maggior drenaggio linfatico e quindi ulteriore riduzione della cellulite stessa. Con la lipolaser è quindi possibile rimuovere l’odiata cellulite con un solo trattamento ambulatoriale in anestesia locale.

 

Via le rughe!

Ottimi risultati nel trattamento delle rughe del volto e del collo si ottengono con l’innovativa tecnologia Fractional Lux 1540. È in grado anche di ridurre i melasmi e i pori dilatati, di migliorare la texture cutanea e di avere un effetto lifting. Questa tecnologia permette anche di trattare in maniera ottimale e definitiva le smagliature (certificato dall’FDA americano). Il trattamento non richiede anestesia ed è possibile riprendere subito il lavoro. Per ottenere i risultati desiderati il protocollo prevede da 4 a 6 sedute in base al danno tissutale con un intervallo di 20 giorni tra le sedute.

 

Come funziona

Il laser utilizzato è l’Aspire della Palomar, un laser a diodo che crea energia a 924nm e a 975nm sia come lunghezze d’onda singole che doppia a 924/975nm che vengono assorbite rispettivamente dal tessuto adiposo e dal derma. La foto-termolisi selettiva libera i lipidi contenuti nel tessuto adiposo e ne permette la rimozione mediante una leggera aspirazione del grasso liquefatto. La minor invasività di questa procedura comporta una significativa riduzione del trauma pur ottenendo una completa rimozione dell’adipe localizzata. Il riscaldamento del derma invece crea una contrazione postoperatoria con conseguente rassodamento cutaneo ed effetto lifting che in alcune aree del corpo come il volto e il collo può portare addirittura a risultati ottenibili in passato solo con la chirurgia tradizionale, valida ma molto più invasiva. I trattamenti avvengono in anestesia locale e su base ambulatoriale proprio grazie alle specificità della metodica con una ripresa lavorativa entro 2 o 3 giorni al massimo e senza lasciare quei voluminosi ematomi che limitano la normale vita di relazione e che rendono evidente agli altri l’avvenuto “ritocco”. L’effetto di rimozione del grasso si vede già dopo il primo mese e nei cinque mesi successivi si manifesta progressivamente ma in modo evidente l’effetto di rassodamento e lifting cutaneo.

 

Ti potrebbe interessare anche Le nuove armi per combattere la cellulite

di Dott. Franco Vercesi, (chirurgo plastico e direttore sanitario del Centro medico Galeno di Milano)

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Rughe, e se imparassimo ad accettarle?
Rughe, e se imparassimo ad accettarle?

I segni del tempo sul viso possono renderlo ancora più interessante

Cinque consigli per prevenire la cellulite
Cinque consigli per prevenire la cellulite

Pensiamoci adesso prima che arrivi la bella stagione e il momento della..

Le nuove armi per combattere la cellulite
Le nuove armi per combattere la cellulite

Cronobiologia e staminali per le creme di ultima generazione dalla..

Rughe d’espressione: colpa degli smartphone?
Rughe d’espressione: colpa degli smartphone?

La dermatologia rigenerativa propone tecniche fisiologiche e naturali di..

Lotta alla cellulite: i prodotti vincenti
Lotta alla cellulite: i prodotti vincenti

Mille le cause, altrettante le soluzioni per risolvere l’inestetismo..