I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Linfoma non-Hodgkin: un nuovo farmaco riduce gli effetti collaterali

Linfoma non-Hodgkin: un nuovo farmaco riduce gli effetti collaterali

Fa registrare in Italia oltre 10.000 nuove diagnosi all’anno e costituisce il tumore ematologico più diffuso. È il linfoma non-Hodgkin, la cui incidenza è andata crescendo negli ultimi 30 anni, soprattutto tra i soggetti in età avanzata. Per poterlo combattere, oggi abbiamo un’arma in più: l’AIFA, l’Agenzia Italiana del Farmaco, ha dato il via libera a un farmaco, bendamustina, dopo che uno uno studio pubblicato quest’anno sulla prestigiosa rivista The Lancet evidenziava, nei pazienti trattati con bendamustina e rituximab, un significativo aumento della sopravvivenza, ridotti effetti collaterali e assenza di alopecia. I farmaci chemioterapici impiegati per contrastare i tumori del sangue sono spesso aggressivi e potenzialmente tossici per l’organismo, con pesanti effetti collaterali soprattutto nei soggetti più fragili, come gli anziani. Per offrire una speranza di cura anche ai pazienti che non risultano candidabili o non rispondono ai trattamenti tradizionali, è dunque fondamentale poter disporre di terapie efficaci e, al tempo stesso, ben tollerate, anche in presenza di età avanzata e comorbidità.“Sotto il profilo della tollerabilità- commenta Pier Luigi Zinzani, Presidente Fondazione Italiana Linfomi (FIL) e Professore Associato presso l'Istituto di Ematologia e Oncologia Medica L. e A. Seràgnoli dell’Università di Bologna - il trattamento con bendamustina e rituximab ha fatto rilevare l’assenza di cardiotossicità, minori eventi avversi sia di natura ematologica, sia non ematologici, come le infezioni, le neuropatie periferiche, nausea e alopecia” spiega Zinzani. I risultati dello studio europeo pubblicato sembrano confermati anche da uno studio americano presento al congresso internazionale della Società Americana di Ematologia (ASH), a Dicembre 2012.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Fermare il cancro con un’aspirina?
Fermare il cancro con un’aspirina?

Secondo una nuova ricerca, la sua azione antinfiammatoria arresterebbe la..

Vignette e libri divertenti: le donne scoprono l’ironia per combattere il cancro
Vignette e libri divertenti: le donne scoprono l’ironia per combattere il cancro

Intervista a Marisa Acocella Marchetto, l’illustratrice italoamericana..

Cancro al colon: meno carne per evitarlo
Cancro al colon: meno carne per evitarlo

Attività fisica e alimentazione controllata sono il mezzo migliore di..

Tumore al seno: l’esperienza di Rosanna Banfi e le novità in campo scientifico
Tumore al seno: l’esperienza di Rosanna Banfi e le novità in campo scientifico

La ricerca medica ha messo in campo trattamenti meno invasivi e terapie..

8 maggio: regala un’azalea e sostieni la ricerca sul cancro
8 maggio: regala un’azalea e sostieni la ricerca sul cancro

Come tutti gli anni torna la campagna di Airc, per rendere il cancro una..