I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Labbra screpolate e trucco per l'inverno? Segui i nostri consigli

Proteggere le labbra screpolate e secche a causa del freddo. Il trucco per l’inverno? Rosso fuoco, toni scuri e mat per chi vuole osare; nuances naturali e invisibili per chi vuole un make-up semplice ma efficace

No pagePagina successiva
Labbra screpolate e trucco per l'inverno? Segui i nostri consigli

Le labbra screpolate d’inverno sono un classico che si ripete annualmente con l’esposizione al freddo ed al vento. Anche l’aria secca in casa o in ufficio, tende a inaridire le labbra e a favorire la comparsa di piccoli tagli che spesso possono diventare fastidiosi e dolorosi. La lingua, poi, aggrava la situazione quando inumidisce le labbra per tentare di alleviare il disagio perché in realtà si ottiene l’effetto contrario.
Per prevenire questi fastidi, è consigliata l’applicazione di unguenti, creme, stick a base di cera d'api, burro di cacao o karitè; di vitamine come la A e la E o di oli vegetali, da applicare almeno quattro cinque volte al giorno. In commercio oltre ai diffusissimi burro cacao, esistono anche stick labbra senza conservanti chimici o glutine (per chi soffre di celiachia) che contengono oli e burri vegetali al 100% e che sono efficaci e duraturi.
Ottimi anche gli stick labbra all'olio di mandorle dolci o al karitè. La situazione delle labbra in inverno, peggiora quando si è raffreddati o quando, per motivi legati ad adenoidi o deviazioni del setto nasale, si tende a respirare con la bocca. In questi casi, per attenuare i disagi, creme, stick e oli vanno applicati molto spesso; se necessario anche ogni ora.


Il trucco per proteggere le labbra
Per le donne che non vogliono rinunciare al trucco, la dottoressa Riccarda Serri, specialista in dermatologia all’Università degli Studi di Milano spiega: “Anche i nuovi rossetti cosmetici, applicati sopra un’apposita crema per labbra, rappresentano ottime barriere idratanti e isolanti nei confronti delle aggressioni esterne. Le matite e i rossetti in polvere, invece, tendono ad accentuare la secchezza. Non bisogna poi sottovalutare che, afferma la dermatologa, labbra troppo secche, che bruciano, con piccole ferite dolorose, possono anche essere il segnale di un’alimentazione inadeguata o di una carenza vitaminica o di sali minerali. E' consigliabile quindi – conclude - assumere integratori a base di vitamina A, vitamina C (almeno un grammo al giorno),  vitamina E, ferro, rame e zinco”.

Con il freddo, dunque, le labbra perdono il loro consueto livello di idratazione, scompare la naturale barriera protettiva costituita da un rivestimento di molecole d’acqua, proteine, vitamine e grassi, ed il primo segnale di tale stato di sofferenza è la secchezza seguita dalla comparsa di piccole pellicine che, nei casi di disidratazione più acuta, possono trasformarsi in tagli e piccole ferite, bruciore insistente e persino sanguinamento. A confermare che la nostra pelle durante il periodo invernale viene messa a dura prova dal freddo, è anche il dottor Antonino Di Pietro, dermatologo plastico e presidente ISPLAD (International Society of Plastic and Aesthetic Dermatology), il quale spiega che “le basse temperature sono insidiose per la pelle del viso. Restringono i vasi sanguigni, determinano una minore ossigenazione dei tessuti e, quindi, il ricambio cellulare rallenta, la superficie cutanea si screpola con facilità diventando opaca”. “Rispetto alla pelle del viso - sottolinea il dottor Di Pietro - le labbra sono ancora più sensibili al freddo ed agli sbalzi termici, perchè prive di ghiandole sebacee (ovvero quelle che producono il sebo evitando che la pelle si secchi) e di strato corneo. Per questo motivo è più facile che tendano a screpolarsi o a spaccarsi.
E’ necessario quindi proteggerle, per mantenerle morbide e idratate, utilizzando un prodotto specifico in crema. Chi non usa il rossetto, comunque ricco di sostanze idratanti ed emollienti, può utilizzare un burro cacao, da applicare più volte nell’arco della giornata. Questi prodotti sono infatti ricchi di sostanze lenitive, capaci di ammorbidire e proteggere le labbra, fra cui vitamine A, C, E, pantenolo, bisabololo, olio d’avocado, estratti di camomilla e calendula”.
Non è solo il clima rigido pertanto, a determinare questo problema; tra le cause possibili anche uno stato di carenza vitaminica, dovuto magari a stress o a sintomi influenzali, o all’abitudine a consumare cibi troppo salati o, ancora, all’aggressione dovuta a smog e polveri, ma anche l’esposizione non protetta ai raggi del sole, che al mare come in montagna, può davvero nuocere alle labbra.


Regole e trattamenti per labbra a prova di bacio
Per avere labbra impeccabili e a prova di bacio anche in inverno, basta seguire delle semplici regole:

  • Mantenere il giusto livello di idratazione delle labbra, e questo parte innanzitutto da una corretta alimentazione. È consigliato infatti, bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno e mangiare frutta e verdura, cereali, frutta secca, olio d’oliva, che contengono vitamine e proteine fondamentali per far risplendere le labbra.
  • Proteggere le labbra con prodotti specifici e di alta qualità: stick idratanti e burro cacao che contengano karitè, jojoba, aloe vera per idratare, arricchiti con vitamina E, D, acido ialuronico e polimeri idratanti. Anche la scelta di un buon rossetto, con filtri idratanti e protettivi, formula anti-age ad anti UVB, aiuta a proteggere le labbra dagli agenti esterni.
  • Coccolare le labbra con un massaggio al miele che consente di eliminare la sensazione di bruciore ed allevia la secchezza. Basterà applicare un impacco costituito da un cucchiaino di miele, al quale aggiungere qualche goccia di olio d’oliva, mandorle o cocco; lasciarlo agire per circa 20 minuti per poi eliminare il prodotto in eccesso con un dischetto di cotone.
  • Ricordare al mattino, prima di truccarsi, e alla sera dopo aver rimosso il trucco, di spalmare sulle labbra un balsamo lenitivo; alcuni balm per labbra hanno anche la funzione di aumentare l'effetto volume e rimpolpare labbra sottili.
  • Di tanto in tanto fa bene anche massaggiare le labbra con uno spazzolino dalle setole morbidissime per togliere eventuali pellicine e riattivare così la circolazione. Oppure, mescolare una parte di zucchero ad una parte di burro cacao nel palmo della mano ed applicare l’impasto sulle labbra massaggiandole per pochi secondi. Poi, rimuovere l’impasto con un batuffolo imbevuto di tonico.


La ginnastica per le labbra
Per tenere sempre “in forma” le labbra, esistono anche alcuni esercizi da ripetere quotidianamente, circa 10 volte per ognuno:

- Vocalizzare alternando le seguenti vocali A/O
- Vocalizzare alternando le seguenti vocali E/U
- Far vibrare il labiale emettendo il suono “Brrrrr”
- Pronunciare P con scoppio accentuato
- Ricoprire il labbro superiore con l’inferiore e viceversa
- Gonfiare con l’aria il labbro superiore ed inferiore
- Spostamento labiale a destra e sinistra  tenendo le labbra in chiusura perfetta
- Baciare il palmo della mano
- Labbra in posizione di fischio per aspirare l’aria
- Far rientrare le labbra
- Trattenere una matita tra le labbra

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Come ridisegnare le labbra

Troppo sottili o poco definite? Con il make up giusto, puoi cambiarne la..

Prima lezione: sopracciglia e labbra perfette

Da oggi piùSanipiùBelli è anche scuola di trucco in video!

Prima lezione: sopracciglia e labbra perfette (seconda parte)

Sopracciglia e labbra perfette, parte seconda.

Copia il look raffinato di Natalie Portman nel film Black Swan

Pelle chiara e trasparente, ombretti smokey eyes e labbra naturali

Una bocca da baciare

Interventi e trattamenti estetici per avere labbra giovani e carnose