I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Le intolleranze alimentari mettono a rischio la fertilità

L’8% delle coppie con infertilità idiopatica sono affette da celiachia. L’intolleranza a glutine, lattosio e fruttosio influisce sulla capacità fertile di donne e uomini. Un nuovo test genetico indica il percorso verso la gravidanza.

Le intolleranze alimentari mettono a rischio la fertilità

Infertilità e intolleranze alimentari: un binomio strettamente legato, al punto che più dell’8% delle coppie con infertilità idiopatica - ovvero senza alcuna causa apparente - è risultata affetta da celiachia. Grazie a un nuovo test messo a punto dai laboratori del centro di medicina della riproduzione ProCrea di Lugano, oggi è più semplice individuare eventuali intolleranze a glutine, lattosio e fruttosio. I nuovi test permettono alle coppie alla ricerca di un figlio di essere indirizzate sulla strada più corretta.

“Si parla molto di intolleranze alimentari, ma poco si dice della correlazione che c’è tra l’alimentazione e la capacità fertile”, premette Michael Jemec, specialista in medicina della riproduzione e tra i fondatori di ProCrea. “L’intolleranza alimentare può causare una diminuzione delle probabilità di impianto dell’embrione, aborti ricorrenti e ritardo di crescita intrauterina. L’assunzione di cibi non tollerati provoca un’infiammazione cronica e quindi una risposta immunologica esagerata che può essere dannosa per la maturazione degli ovuli”. Inoltre, “una problematica di malassorbimento, anche se non percepito dalla paziente, può portare ad un deficit di vitamina D e K, di ferro, acido folico e altri oligoelementi essenziali all’organogenesi del feto, capaci anche di danneggiare le ovaie e portare ad una menopausa precoce. Non va inoltre sottovalutata l’importanza delle intolleranze nell’infertilità maschile: uno studio su uomini con celiachia ha mostrato che metà di loro presentava ipogonadismo e parametri spermatici al di sotto della norma, fattori che comportano un aumento dei problemi di infertilità”.

Le contromosse da adottare in caso di intolleranza ad un determinato alimento sono semplici: spesso è sufficiente seguire una dieta mirata. “Il difficile è individuare l’intolleranza”, aggiunge Giuditta Filippini, direttrice del laboratorio di genetica molecolare del centro per la fertilità ProCrea. Si stima, per esempio, che nei paesi occidentali oltre il 50% della popolazione abbia una qualche intolleranza alimentare, ma che meno del 20% ne sia consapevole. “Questo perché i sintomi possono essere molteplici- osserva Filippini -. Inoltre, non tutte le persone che soffrono di intolleranze alimentari presentano i più comuni dolori addominali e sintomi intestinali. Abbiamo verificato che nelle coppie dove veniva riscontrata un’infertilità idiopatica, quindi senza cause apparenti, ben l’8% delle donne risultava affetta da celiachia senza però manifestare alcun sintomo classico  di intolleranza”. 

Individuare l’intolleranza diventa quindi fondamentale quando si cerca una maternità. “Il test genetico che abbiamo sviluppato è un test di esclusione sulla celiachia e diagnostico per quanto riguarda lattosio e fruttosio”, spiega la direttrice del laboratorio di genetica molecolare di ProCrea. “Con un semplice prelievo di sangue si può arrivare alla determinazione di un’intolleranza a questi alimenti nel 99% dei casi. Individuare la presenza di geni indice di intolleranze è importante per intraprendere il giusto percorso verso una gravidanza”, conclude la specialista.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Celiachia, quando si diventa intolleranti
Celiachia, quando si diventa intolleranti

È un disturbo sempre più diffuso; oggi ne soffre una persona su 100

Sensibilità al glutine: una nuova malattia
Sensibilità al glutine: una nuova malattia

Non ha niente a che vedere con la celiachia ma è provocata dalla stessa..

La medicina che predice con il test genetico
La medicina che predice con il test genetico

Partire dal Dna per identificare i fattori di rischio del proprio stato..

La celiachia non ancora diagnosticata e curata può causare infertilità
La celiachia non ancora diagnosticata e curata può causare infertilità

Alterazioni nella fertilità, aborti ricorrenti, parti pre-termine. Sono..

Fruttosio: una dolce insidia
Fruttosio: una dolce insidia

Contenuto in molti alimenti e bevande zuccherate amate dai bambini,..

Sai curarti da sola?
Test - Sai curarti da sola?

Verifica qual è il tuo rapporto con i farmaci

Il tuo intestino è un po’ pigro?
Test - Il tuo intestino è un po’ pigro?

Non ne parli per imbarazzo, ma anche perché non sai da che parte..

Credi solo nei farmaci o ti curi con le terapie naturali?
Test - Credi solo nei farmaci o ti curi con le terapie naturali?

Tradizionalista convinta o pronta a provare le medicine complementari?..

TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?
Test - TEST dell’acqua: ma tu bevi abbastanza?

Sei sicura di bere a sufficienza? Fai il test e scegli l’acqua più..