I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Gli integratori: una pillola per amica

Affinché i complementi alimentari funzionino e ci aiutino a star meglio, vanno assunti nel modo giusto

No pagePagina successiva
Gli integratori: una pillola per amica

Con la consulenza della dott.ssa Nicoletta Ferraris, biologa nutrizionista a Torino

 

Da sempre, il cambio di stagione coincide con un periodo di debolezza, sensazione di stanchezza e sbalzi d’umore. Alzi la mano chi, in questi casi, non ha provato, senza chiedere il parere del medico, qualche fiala di ginseng o della propoli. Ma è davvero quello che serve e che va bene sempre?

 

Le regole d’oro di utilizzo

1. Multivitaminici o complementi specifici?

Meglio scegliere integratori mirati, come per esempio il ginseng o la lecitina di soia: spesso i multivitaminici, che sono a largo spettro, non centrano il problema.

 

2. Al supermarket o in erboristeria?

Al supermercato trovi le marche con prezzi più vantaggiosi. Ma non sempre la qualità è la stessa di un prodotto acquistato in farmacia, parafarmacia o erboristeria. Bisogna fare attenzione a due cose: la titolazione, cioè la concentrazione del principio attivo nella singola capsula e la sua purezza. Con questi dati puoi fare un confronto tra due prodotti uguali di marche e prezzo diversi: è possibile che quello che costa meno contenga anche meno principi attivi.

 

3. Compresse o fluido?

Non ci sono differenze sostanziali, spesso dipende solo dalle preferenze individuali. Per i bambini può essere più comodo inghiottire un liquido.

 

4. “Dica trentatre”

È sempre una buona regola quella di consultare un medico quando si stanno assumendo dei farmaci, per essere sicuri che gli integratori non interferiscano.

 

Integrare... a tavola

La maggior parte delle sostanze contenute negli integratori si trovano nel cibo, seguendo una dieta corretta. Ci sono casi, però, in cui uno stile di vita sedentario, il fumo o l’obesità rendono necessaria l’introduzione aggiuntiva di sostanze, come per esempio gli antiossidanti e soprattutto gli acidi grassi Omega 3.

 

Conosciamoli meglio

Propoli

È un antimicrobico naturale e, in alcuni casi, può potenziare l’effetto degli antibiotici di sintesi. È consigliata per le sue proprietà antibatteriche, immunomodulanti e antiinfiammatorie. Difficile riuscire a indicare un dosaggio sempre valido, perché l’efficacia dipende dall’equilibrio dei costituenti. Sappi però che le sue proprietà si trovano anche nella frutta e nella verdura.

 

Aloe

Il gel concentrato ti può servire in caso di ustioni, escoriazioni o cicatrici, quando esageri con il sole e se hai la pelle secca, screpolata e arrossata, perché è emolliente e antinfiammatoria. È meglio evitare le formulazioni orali, soprattutto se soffri di ulcera, coliti ulcerose, emorroidi, proctiti o enteriti.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Integratori fai da te? No grazie
Integratori fai da te? No grazie

Secondo l’Aimef conterrebbero sostanze non dichiarate, e soprattutto..

Gli integratori alimentari e i tre miti da sfatare
Gli integratori alimentari e i tre miti da sfatare

Naturali, testati ed “equi”: l'associazione dei consumatori americana..

Chirurgia plastica: 4 tipologie di donne
Chirurgia plastica: 4 tipologie di donne

Quella che dice no, quella che si concede un ritocchino, quella che ci..

Dagli alimenti un supplemento di benessere
Dagli alimenti un supplemento di benessere

Per assumere vitamine, minerali e fitonutrienti non è necessario..

Come contrastare l’astenia primaverile e ritrovare l’energia
Come contrastare l’astenia primaverile e ritrovare l’energia

Puoi dare una mano al tuo organismo con gli integratori di vitamine e..