I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Infarto: anche i trigliceridi tra i fattori di rischio

Responsabili tre nuovi geni scoperti dai ricercatori dell’Università di Verona.

Infarto: anche i trigliceridi tra i fattori di rischio

Nella lista dei fattori di rischio per l’infarto dobbiamo aggiungere anche i trigliceridi, responsabili della formazione di placche che si accumulano nelle arterie.

Lo dimostrano, per la prima volta, i dati di uno studio ad opera dei ricercatori del dipartimento di Medicina dell’Università di Verona, nell’ambito di un lavoro condotto in collaborazione con l’Università di Harvard e il Mit (Massachusetts Institute of Technology) di Boston.

Condotta sui pazienti in cura presso il Centro di ricerca scaligero, l’analisi della sequenza degli esomi (porzioni di genoma) ha permesso di identificare tre nuovi geni (Angptl4, Lpl, Svep1) associati al rischio di sviluppare l’infarto. Come osservato dagli studiosi, i primi due geni regolano il metabolismo dei grassi che circolano nel sangue e possono accumularsi nelle arterie coronarie sviluppando placche pericolose per l’infarto.

Un caso, questo, non causato dal colesterolo. “La concentrazione dei trigliceridi che circola nelle nostre arterie – ha spiegato Domenico Girelli, co-autore dello studio insieme a Nicola Martinelli e Oliviero Olivieri -, dipende, innanzitutto dallo stile di vita e dalla dieta. Una vita sedentaria e un’alimentazione con troppi grassi, dolci e alcol determinano l’aumento pericoloso dei trigliceridi”, conclude il ricercatore, certo che la scoperta apra nuove prospettive terapeutiche.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Ridurre il colesterolo con i rimedi naturali
Ridurre il colesterolo con i rimedi naturali

Fitoterapici e omotossicologia possono aiutarti a riportare i livelli nel..

Dai 20 anni occhio al colesterolo
Dai 20 anni occhio al colesterolo

Non è mai troppo presto per prevenire le malattie coronariche

Stop al colesterolo con le mele
Stop al colesterolo con le mele

Secondo una ricerca americana, una mela (o meglio due) al giorno fa bene..

Gelato al pistacchio contro il colesterolo
Gelato al pistacchio contro il colesterolo

L’azione congiunta di betacarotene, vitamina E e luteina combatte..

Le mille proprietà del latte d'asina
Le mille proprietà del latte d'asina

Fa bene al cuore, grazie agli omega 3 e agli acidi grassi, è indicato..

Sai curarti da sola?
Test - Sai curarti da sola?

Verifica qual è il tuo rapporto con i farmaci

Credi solo nei farmaci o ti curi con le terapie naturali?
Test - Credi solo nei farmaci o ti curi con le terapie naturali?

Tradizionalista convinta o pronta a provare le medicine complementari?..