I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Gnocchetti con barbabietole e papavero

Un piatto dall’aspetto particolare e innovativo, per un grandissimo successo

Gnocchetti con barbabietole e papavero

Tempo di preparazione 10 minuti # Tempo di cottura 10 minuti

 

Ingredienti per 6 persone

  • 500 g di farina 0
  • 4 uova
  • 150 ml latte
  • 1 piccola barbabietola rossa
  • 100 g di burro
  • Semi di papavero q.b. (un paio di cucchiai colmi circa)
  • 100 g di parmigiano reggiano
  • Sale

 

Preparazione

Laviamo la barbabietola. Tagliamo la codina e le fronte e cuociamola a vapore per 30 minuti o fino a quando la lama di un coltello non penetra facilmente nella tessuto. Sbucciamola e frulliamola, in modo da ottenere una polpa abbastanza minuta.

Con una grattugia a fori sottili grattugiamo il parmigiano reggiano. Setacciamo la farina in una ciotola, rompiamo all’interno le uova, uniamo il latte a temperatura ambiente, un pizzico di sale e la barbabietola frullata. Lavoriamo velocemente fino ad avere un composto denso. Mettiamolo in frigorifero e lasciamolo riposare per qualche ora.

In un piccolo pentolino lasciamo sciogliere il burro e, a temperatura molto bassa o a bagnomaria, facciamolo bollire fino a quando vedremo depositarsi sul fondo delle piccole particelle marroncine chiare color nocciola. Spegniamo subito la fiamma, per evitare che il burro si bruci e versiamolo in una padella.

Riempiamo d’acqua salata una pentola abbastanza capiente e mettiamola sul fuoco. Appena l’acqua raggiunge il livello massimo di ebollizione, appoggiamo lo strumento per gli spaetzle.

Riempiamo la vaschetta con il composto alla barbabietola e muoviamola immediatamente avanti e indietro. Aspettiamo che gli gnocchetti vengano a galla e lasciamoli cuocere per un minuto.

Raccogliamoli e mettiamoli in padella con il burro e i semi di papavero. Lasciamoli insaporire per un minuto. Impiattiamo gli gnocchetti, cospargiamoli di parmigiano e serviamo immediatamente.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
La patata: un tubero ricco di carboidrati e vitamina C
La patata: un tubero ricco di carboidrati e vitamina C

Un museo la celebra e un convegno l’ha incoronata regina incontrastata..

Intolleranze alimentari: impara a sostituire i cibi che non sopporti
Intolleranze alimentari: impara a sostituire i cibi che non sopporti

Si manifestano dopo l’assunzione di determinati alimenti e possono..