I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Fibrosi Cistica: un aiuto dall’attività fisica

Contro la più diffusa tra le malattie rare, al via una giornata di sport in montagna per sensibilizzare i pazienti con trapianto di polmoni sui suoi benefici.

Fibrosi Cistica: un aiuto dall’attività fisica

Che sport e movimento siano fondamentali per vivere in salute è oramai risaputo. Un’ulteriore conferma dei benefici acquisiti dalla loro pratica arriva dal Centro Nazionale Trapianti (CNT), grazie a studi scientifici condotti insieme all’Università di Bologna, all’Istituto Superiore di Sanità e al Centro Studi Isokinetic.

Scopo del loro impegno è dimostrare gli effetti positivi dell’attività fisica anche sui pazienti con fibrosi cistica che hanno subito il trapianto di polmoni. “Tutti i dati raccolti indicano che l'attività fisica regolare migliora la qualità di vita del paziente trapiantato”, ha dichiarato Alessandro Nanni Costa, Direttore del CNT.

In Italia, il 30% dei trapianti di polmone riguarda proprio i pazienti con FC: la più diffusa tra le malattie rare, che colpisce circa 6.000 persone. “Ad oggi non esiste una cura risolutiva per questa patologia che danneggia principalmente l’apparato respiratorio – spiega  Gianna Puppo Fornaro, Presidente LIFC (Lega Italiana Fibrosi Cistica Onlus) – Pertanto, nonostante i progressi terapeutici, quando si giunge allo stato avanzato della malattia polmonare e all’insufficienza respiratoria l’unica terapia salvavita è il trapianto di entrambi i polmoni”.

Tuttavia, i dati del CNT parlano chiaro: oltre il 73% di questi pazienti, ad un anno dall’intervento, può integrare le varie terapie farmacologiche e fisioterapiche con attività fisica, un ausilio molto importante per la terapia in FC.

È da questa premessa che prende il via oggi, martedì 25 agosto, la Prima Giornata di sensibilizzazione su fibrosi cistica, trapianto e sport dal titolo ‘ci mettiAMO il fiato! Raggiungi con noi la vetta’. L’obiettivo è di promuovere i benefici di una corretta attività fisica in pazienti con patologie cronico-degenerative, dimostrando come la sua pratica regolare contribuisca a migliorare la qualità della vita nel periodo post trapianto. L'evento, da condividere con l’hashtag #cimettiamoilfiato, e rivolto specialmente ai pazienti con trapianto di polmone, prevede vari percorsi in montagna da svolgere sotto il controllo delle Guide Alpine della Provincia autonoma di Trento.

Per maggiori informazioni: www.fibrosicistica.it/grandieventi

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Ritrovare la creatività con il movimento
Ritrovare la creatività con il movimento

Un metodo per mettere in moto corpo e mente, attraverso esercizi fisici,..

Lo sport più adatto per il tuo bambino
Lo sport più adatto per il tuo bambino

Nella fascia d’età tra 6 e 11 anni è importante scegliere..

Gli sport e i giochi da fare sulla neve per mantenersi in forma
Gli sport e i giochi da fare sulla neve per mantenersi in forma

Tutte le attività fisiche che ti aiutano a bruciare calorie e tonificare..

Fronteggiare gli inconvenienti più comuni degli sport invernali
Fronteggiare gli inconvenienti più comuni degli sport invernali

Consigli pratici per vivere al meglio la vacanza in montagna