I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Fave e calamaretti in scrigno di formaggio

Elegante antipasto da mangiare anche in piedi

Fave e calamaretti in scrigno di formaggio

Tempo di preparazione 20 minuti # Tempo di cottura 20 minuti

 

Ingredienti per 4 persone

  • 250 g di calamaretti
  • 1 chilo di fave fresche
  • 200 g di parmigiano
  • Foglie di menta fresca q.b.
  • 2 spicchi d’aglio
  • Peperoncino a piacere
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale e pepe

 

Preparazione

In una padella antiaderente, versiamo tre cucchiai di parmigiano appena grattugiato. Sistemiamolo a forma di disco. Mettiamo la padella su fiamma bassa e non tocchiamo assolutamente fino a quando il formaggio si sarà sciolto. Togliamo dal fuoco e lasciamo appena intiepidire (bisogna aspettare che intiepidisca: quando il disco è ancora morbido, non viene via facilmente).

Aiutandoci con una paletta, togliamo il disco dalla padella e mettiamolo su una tazzina o un bicchierino rovesciato. Volendo fare delle coppette mignon da servire come stuzzichino, possiamo utilizzare, per esempio, degli stampi da minimuffin rovesciati.

Sgusciamo le fave ed eliminiamo la buccia. Laviamo la menta e tritiamola sottile.

Versiamo un cucchiaio di olio in una padella antiaderente e aggiungiamo uno spicchio d’aglio, sbucciato ma non tagliato. Mettiamo la padella su fiamma bassa e facciamo scaldare l’olio. Uniamo le fave, la menta e un po’ di peperoncino tritato, quindi lasciamo soffriggere per un paio di minuti, lasciando che le fave restino comunque al dente. Togliamo le fave e mettiamole a freddare in un piattino.

Versiamo ancora un filo di olio e aggiungiamo un altro spicchio d’aglio sbucciato.

Laviamo i calamari e tagliamoli a striscioline. Mettiamo la padella su fuoco medio. Quando l’olio sarà caldo, uniamo i calamaretti e facciamoli cuocere per circa 2 minuti, fino a quando non saranno diventati bianchi, perdendo la caratteristica trasparenza del calamaro crudo. Saliamoli leggermente.

Estraiamo i gusci di formaggio dalla loro forma. Adagiamo all’interno le fave alla menta e peperoncino e completiamo con i calamaretti.

Se avete un microonde, componete i dischi di parmigiano su un piatto di ceramica e poi passatelo in forno, alla massima potenza, per una decina di secondi. Otterrete dei dischi che, non solo bruceranno con più difficoltà, ma soprattutto non avranno il retrogusto di formaggio bruciato che a volte possono prendere quelli realizzati in padella.

 

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Secondi piatti alternativi
Secondi piatti alternativi

Per sostituire la carne le soluzioni sono molte, dai legumi della..

La dieta dei 5 giorni
La dieta dei 5 giorni

Segui i nostri consigli alimentari per smaltire gli eccessi natalizi e..