I VIDEO DI ROSANNA
Oroscopo della salute Ariete Toro Gemelli Cancro Leone Vergine Bilancia Scorpione Sagittario Capricorno Acquario Pesci Oroscopo della settimana

Nelle farmacie milanesi e lombarde, il software per gli stranieri

Nelle farmacie milanesi e lombarde, il software per gli stranieri

Un software capace di stampare in 18 lingue differenti indicazioni personalizzate sul farmaco prescritto o consigliato al paziente. Uno strumento fondamentale per operare in una società multietnica ma praticamente indispensabile in previsione di Expo 2015, che per sei mesi renderà Milano e la Lombardia un vero crocevia internazionale. Questo uno degli strumenti che l’Ordine dei Farmacisti di Milano, Lodi, Monza e Brianza metterà a disposizione dei 300 farmacisti che hanno partecipato al percorso formativo sull’aderenza terapeutica organizzato dalla Federazione degli Ordini dei Farmacisti della Lombardia.

“Nel 2015 Milano diventerà per tutto il mondo il “place to be”,  ed è bellissimo che le farmacie milanesi e lombarde si stiano già preparando ad accogliere al meglio i milioni di visitatori che arriveranno da ogni parte del globo”, afferma  Diana Bracco, Presidente  di Expo 2015 S.p.A. e Commissario Generale di Sezione per il Padiglione Italia, oltre che Presidente del Gruppo Bracco. Il software, che i farmacisti potranno cominciare a usare nei prossimi giorni, è un sistema web-based messo a punto dalla professoressa Tiziana Modena, del Dipartimento di Scienze del Farmaco dell’Università degli Studi di Pavia, e dalla Y-Tech di Milano. Battezzato "Doctor Safim", che sta per safety improvement, cioè miglioramento della sicurezza, il sistema consente al farmacista di scegliere dal database completo dei farmaci in commercio in Italia il medicinale prescritto al paziente, di riportare automaticamente le indicazioni del medico che ha prescritto e altre segnalazioni importanti per l’uso in sicurezza del medicinale: per esempio se è controindicato nei bambini. Va sottolineato che non si tratta di sole indicazioni scritte: è stata preparata anche una serie di pittogrammi che riassumono le indicazioni più importanti ai fini della sicurezza. Composto così il documento personalizzato, il farmacista seleziona la lingua del paziente, lo stampa e lo consegna al paziente. “La finalità di questo software è di ricordare ai pazienti l’uso corretto dei medicinali. L’errore terapeutico è per definizione prevedibile, e per questo lo si può prevenire, disponendo di strumenti adeguati, oltre che della professionalità del farmacista” spiega la professoressa Modena.

“In ambiente extra-ospedaliero, molti errori terapeutici derivano dalla mancata comprensione delle modalità di assunzione del medicinale, della via di somministrazione, della posologia, dallo scambio del destinatario. Per esempio, i dispositivi per inalazione richiedono un vero e proprio addestramento del paziente, che deve imparare come “caricare” la dose da inalare ma anche svolgere correttamente la respirazione, per non rischiare un fallimento terapeutico e un inutile spreco di medicinale. Per i prodotti più complessi, come i dispositivi per inalazione, il farmacista ha a disposizione i filmati che accompagnano le informazioni sul prodotto”, conclude la specialista.

Per rendere più semplice l’uso di Doctor Safim nel setting della farmacia, è stata messa a punto anche una procedura atta ad inserirlo nei più diffusi programmi gestionali attualmente in uso, “Un aspetto importante - prosegue il prof. Andrea Mandelli, presidente dell’Ordine milanese e della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani - perché il nostro obiettivo è che questo tipo di servizio reso al cittadino diventi una prassi usuale almeno quando si approccia un nuovo paziente o si dispensa un nuovo farmaco. E, infatti, intendiamo allargare l’uso del software a tutte le farmacie delle Provincie di Milano, Lodi e Monza Brianza, così da presentarci all’appuntamento di Expo 2015.” conclude Andrea Mandelli.

Vota questo articolo

Il voto dei lettori (3/5)

Commenti  Visualizza commenti     Stampa  Stampa articolo
Lascia un commento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
Farmacie sul web: attenzione ai medicinali contraffatti
Farmacie sul web: attenzione ai medicinali contraffatti

Il 27% degli italiani acquista medicinali via Internet, ma il rischio di..

Gymnhouse, la palestra nel salotto di casa
Gymnhouse, la palestra nel salotto di casa

Piccoli attrezzi e software interattivi per mantenersi in forma

La medicina estetica cresce tra gli immigrati di seconda generazione
La medicina estetica cresce tra gli immigrati di seconda generazione

Aumentano le prestazioni ambulatoriali. Gli stranieri chiedono..